Coldiretti: 'Con le botteghe aprono i negozi degli agricoltori'

coldiretti logo 2' di lettura 02/09/2011 -

Negozi gestiti dagli agricoltori dove saranno offerti solo prodotti nazionali ottenuti dalle aziende agricole e dalle loro cooperative. Sono le Botteghe di Campagna Amica, che verranno aperte anche nella provincia di Ascoli e che sono state presentate nel corso della tavola rotonda organizzata da Coldiretti Ascoli Fermo in occasione dell’inaugurazione della Rassegna agricola Picena a Piattoni di Castel di Lama.



“Si tratta di un nuovo e moderno canale commerciale di vendita diretta dei prodotti agroalimentari che si affianca alla Grande distribuzione e ai negozi di prossimità – ha spiegato Claudio Filipuzzi, presidente del Consorzio produttori di Campagna Amica - e che va ad integrare la rete già attiva di quasi diecimila frantoi, cantine, malghe, cascine e aziende agricole trasformate in punti vendita e i quasi mille mercati degli agricoltori di Campagna Amica già presenti su tutto il territorio nazionale”. Il format delle Botteghe sarà identico su tutto il territorio nazionale. Nei negozi di questa provincia sarà dunque possibile acquistare arance degli agricoltori siciliani, allo stesso modo come nel centro di Milano si troveranno le olive ascolane del Piceno. E così per i vini, l’olio, i salumi, le conserve, le verdure e tutti gli altri prodotti dell’agricoltura che completeranno la gamma offerta in ogni bottega.

“L`obiettivo - ha dichiarato il presidente della Coldiretti Ascoli Fermo, Paolo Mazzoni - è di creare una rete organizzata per riportare reddito agli agricoltori, contrastando l’insostenibile furto di identità e di valore che subiscono i prodotti nel passaggio dal campo alla tavola”. Il vicepresidente della Regione Marche, Claudio Petrini, ha dichiarato che il progetto “è una nuova idea di cui abbiamo bisogno per motivare i produttori e interessare i consumatori”, mentre il presidente della Camera di Commercio di Ascoli, Adriano Federici ha ricordato come l’agricoltura possa giocare un ruolo importante nello sviluppo del territorio, come dimostrano anche i dati sull’export agroalimentare (+18 per cento in valore nel 2010). Il presidente dell’associazione Agrimercati, Stefano Galli, ha invece ricordato il successo sinora registrato dai Mercato degli agricoltori di Campagna Amica, con 190mila marchigiani a fare la spesa lo scorso anno. Soddisfazione per il progetto Botteghe è stata dimostrata anche dal responsabile regionale dell’associazione dei consumatori Adiconsum, Silvana Santinelli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-09-2011 alle 15:51 sul giornale del 03 settembre 2011 - 639 letture

In questo articolo si parla di agricoltura, coldiretti, castel di lama

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/oWj





logoEV
logoEV