La Salute della donna: convegno per sensibilizzare, capire e promuovere

donna 2' di lettura 18/04/2011 -

La Commissione Pari Opportunità della Provincia, insieme con le Zone Territoriali 12 e 13 e lo IOM hanno organizzato, con il patrocinio della Provincia e del Comune di Ascoli, per mercoledì 20 aprile il convegno “Uno sguardo sulla salute della donna: per l’eccellenza della medicina di genere”.



L’iniziativa, che è promossa da ONDA (Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna), si terrà alle ore 14,30 a Palazzo dei Capitani con l’obiettivo di coinvolgere operatori ed associazioni nella costruzione di percorsi virtuosi nella gestione della salute femminile. Tanti e qualificati i relatori a partire da Francesca Merzagora, Presidente dell’Osservatorio Nazionale della Salute della donna e da Loredana Cavalli del Dipartimento di Medicina dell’Università di Firenze che tratterà il tema dell’osteoporosi. Guglielmo De Curtis e Luciano Moretti, direttori delle unità operative di Cardiologia di San Benedetto ed Ascoli faranno il punto sulle patologie cardiovascolari, mentre Claudio Mencacci, direttore del Dipartimento di Neuroscienze del Fatebenefratelli di Milano, si occuperà del grave problema della depressione nelle varie età della donna. Infine, Stefano Cascinu, direttore della Clinica di Oncologica Medica dell’Università della Politecnica delle Marche, parlerà delle delicate problematiche oncologiche. Il convegno si concluderà con la tavola rotonda coordinata dalla dott.sa Maria Antonietta Lupi, Presidente della Commissione Provinciale Pari Opportunità. Si parlerà, in particolare, del ruolo delle associazioni femminili della provincia nella promozione della salute della donna, nel territorio e in ospedale .

“Sarà quindi l’occasione per presentare alla cittadinanza i progetti attivati nei confronti delle patologie femminili nei due ospedali di San Benedetto ed Ascoli - ha dichiarato la dott.sa Lupi - tra l’altro l’ONDA assegna il bollino rosa che premia i nosocomi più vicini alle donne nel panorama sanitario italiano e quest’anno viene posta la candidatura anche dell’ospedale di Ascoli, mentre quello di San Benedetto figura fra i 230 ospedali del territorio nazionale già insigniti dell’importante riconoscimento .”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2011 alle 18:57 sul giornale del 19 aprile 2011 - 704 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/jNf





logoEV
logoEV