Protocollo d’intesa contro la violenza alle donne: al via il Tavolo tecnico

Protocollo d’intesa contro la violenza alle donne 3' di lettura 26/01/2011 -

Nuovo e decisivo passo per l’attuazione del protocollo d’intesa per la costituzione della rete tra gli Enti e le Istituzioni impegnate nella prevenzione e contrasto della violenza alle donne sottoscritto il maggio dello scorso anno. Si è svolto, infatti, stamane, in Prefettura, il Tavolo di lavoro per la redazione del “Piano di azione Provinciale” che definisce strategie e metodologie di lavoro condivise tra tutti gli enti e le agenzie coinvolte.



Al Tavolo tecnico, presieduto dal Prefetto di Ascoli Piceno dott. Pasquale Minunni e dal Vice Presidente ed Assessore alle Pari Opportunità Paqualino Piunti, erano presenti la dott.sa Malgari Trematerra Prefetto Vicario, la dott.sa Gabriella Sopranzetti del Servizio Politiche Sociali della Prefettura, la dott.sa Patrizia Carosi della Questura di Ascoli Piceno, il Capitano Felice Pagliara del Comando Provinciale dei Carabinieri, il dott. Antonio Avolio Presidente dell’Ordine Provinciale dei Medici, il dott. Vincenzo Luciani dell’ASUR Zona territoriale 13, la dott.sa la dott.sa Donatella Guastaferro dell’ASUR Zona Territoriale 12, l’avv. Piera Seghetti del Comune di Ascoli, il dott. Luigi Ficcadenti coordinatore dell’Ambito Territoriale Sociale 23 e la dott.sa Elena Liodori del Centro Antiviolenza provinciale di San Benedetto del Tronto.

Il Vice Presidente Piunti, nel prendere la parola, ha ringraziato il Presidente della Provincia Piero Celani per la sensibilità e l’attenzione dimostrata verso queste problematiche ed ha evidenziato l’attività del centro Antiviolenza promosso dalla Provincia ricordando che i casi di violenza monitorati dalla struttura in 6 mesi di attività, da marzo a settembre scorso dello scorso anno, sono stati 40, di cui 30 con accesso in sede, casi che sono mediamente aumentati nel frattempo di circa il 10% da mettere in relazione non ad incremento del fenomeno della violenza, quanto ad una azione di emersione e di sensibilizzazione portata avanti dal Centro Antiviolenza della Provincia.

“E’ un problema che riguarda tutte le categorie sociali – ha spiegato l’Assessore Piunti – comprese quelle medio alte e compito delle nuove linee operative che scaturiranno dalla riunione odierna sarà quello di far emergere sempre di più il fenomeno soprattutto per combattere la violenza psicologica ed il disagio di tante donne che vivono questo problema anche tra le mura domestiche”.

“Finora i dati statistici raccolti presentano in senso comparativo una situazione meno grave e drammatica di altri territori - ha sottolineato il Prefetto Minunni – tuttavia non bisogna assolutamente abbassare la guardia, ma anzi lavorare in sinergia tra le forze dell’ordine, le istituzioni locali e gli altri enti competenti per combattere il fenomeno e ridurre i numeri del disagio e, sono certo, che da questo Tavolo emergeranno gli indirizzi operativi più utili, funzionali ed opportuni verso le esigenze e le peculiarità della comunità provinciale”. Il Prefetto ha anche invitato il Tavolo di lavoro a fare il punto sullo stato dell’arte della situazione ogni 6 mesi.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2011 alle 17:52 sul giornale del 27 gennaio 2011 - 1068 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gIy