Deroghe del commercio: San Benedetto rappresenta le Marche nella commissione

Giovanni Gaspari 1' di lettura 24/01/2011 -

Il direttivo dell’ANCI Marche, l’Associazione dei comuni marchigiani, ha nominato Claudio Salvi, direttore dello Sportello Unico delle Imprese del Comune di San Benedetto del Tronto, proprio rappresentante nella Commissione regionale che ha il compito di valutare, ed eventualmente concedere, le ulteriori deroghe alla chiusura domenicale e festiva degli esercizi di commercio al dettaglio in sede fissa.



La commissione è stata istituita con le recenti modifiche apportate al Testo Unico sul Commercio della regione Marche, è nominata dalla Giunta Regionale ed è composta, oltreché dal rappresentante dei Comuni, anche da un rappresentante della struttura organizzativa regionale nonché dai rappresentanti delle associazioni dei consumatori e delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentativi a livello regionale.

La commissione esprime parere vincolante sulle deroghe proposte dai singoli Comuni, che sono concesse o negate con decreto del dirigente regionale competente.

“Credo che questo ennesimo atto di stima verso la professionalità dei nostri tecnici – ha detto in proposito il sindaco Giovanni Gaspari - sia l’ulteriore riconoscimento del buon risultato conseguito con le diverse fasi della riorganizzazione degli uffici comunali che ha puntato principalmente a valorizzare competenze e capacità esistenti assegnandole a compiti con esse coerenti”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2011 alle 17:39 sul giornale del 25 gennaio 2011 - 779 letture

In questo articolo si parla di politica, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gEt