Grottammare: 'Il cinema che visse due volte', in Mediateca un corso sulla settima arte

cinema 5' di lettura 10/01/2011 -

Nove incontri a partire da sabato 15 gennaio, a cura dell’associazione Blow Up.



Sono già 53 gli iscritti al corso “Il cinema che visse due volte”, l’iniziativa che intende indagare “storie e antistorie della settima arte” e sigla la collaborazione tra la Mediateca comunale e l’associazione Blow Up. Il corso partirà sabato 15 gennaio ed è articolato in nove incontri, tutti i sabato, con inizio alle ore 16.30, presso la Biblioteca Comunale “Rivosecchi”. Gli incontri avranno una durata di circa 2 ore e mezza ciascuno e accompagneranno gli iscritti in un avventuroso viaggio nella storia del cinema per offrire un panorama vasto, approfondito e rappresentativo della cinematografia mondiale. Info: associazioneblowup@email.it

L’obiettivo è quello di affrontare le vicende storiche della settima arte da punti di vista che tengano presente, al contempo, sia le prospettive critiche classiche sia quelle non ufficiali, anomale, fondate, ad esempio, sulla rivalutazione del cinema di genere. Storie, dunque, e antistorie, senza tracciare necessariamente confini netti e rigorosi, ma lasciando anche agli spettatori la possibilità di scegliere, decidere, orientarsi e disorientarsi secondo percorsi e inclinazioni personali. Le “antistorie” del cinema si muoveranno lungo un (per)corso nel “lato oscuro” del cinema.

La settima arte, in poco più di cento anni di vita, ha contribuito ad alimentare sogni e a sbriciolare tabù, grazie alla sua natura di mezzo di comunicazione popolare e di referente privilegiato nella cultura del ‘900: “Evitando barriere di comodo e facili schematismi, ma, in ogni caso, alla larga da rivalutazioni dubbie e truffaldine – fanno sapere gli organizzatori -, le lezioni si occuperanno di un cinema che si potrebbe definire “impertinente”, sfrontato, pronto ad affrontare le sabbie mobili della misura e del buon gusto, sempre in bilico tra metafisica e sgradevolezza”. Le “storie” del cinema si muoveranno, invece, lungo un percorso più ‘classico’ sempre attento, però, ai principali contributi di sperimentazione e di innovazione del linguaggio filmico: “Un occhio di riguardo – fanno sapere dall’associazione Blow Up - sarà riservato a quegli autori, come Robert Bresson ad esempio, che, per l’originalità della loro poetica, sono stati riconosciuti maestri senza tempo, al di fuori da mode e tendenze passeggere”. Particolare cura sarà, infine, dedicata alle cinematografie extra-occidentali che dagli anni ’80 dello scorso secolo in poi hanno dimostrato una crescente vitalità. Le lezioni saranno curate da Tommaso La Selva, membro dell'associazione Blow Up e co-autore del volume "Sex and violence. Percorsi nel cinema estremo", per quanto riguarda il filone delle antistorie del cinema, e da Fabrizio Leone e Sergio Vallorani, docenti di cinematografia dell’associazione Blow Up, per quanto riguarda il filone delle storie del cinema. Al montaggio e al mixer video ci sarà Giovanni Massa, sempre dell'associazione Blow Up. 10.01.2011

CALENDARIO DEL CORSO

Sabato 15 gennaio, Grottammare - Mediateca Comunale, ore 16.30 Il cinema che visse due volte. I lezione di storia e antistoria della settima arte Dal precinema al cineracconto / Il cinema comico e le avanguardie europee Dai Lumière e Méliès a Porter, Griffith e Pastrone. Keaton, Chaplin, Lloyd, Clair, Buñuel, Dalì, Duchamp, Ejzenstejn, Vertov…

Sabato 22 gennaio, Grottammare - Mediateca Comunale, ore 16.30 Il cinema che visse due volte. II lezione di storia e antistoria della settima arte L’avvento del sonoro, il cinema classico americano e quello europeo [Hawks, Welles, Renoir, Hitchcock, Lubitsch, Ford...]

Sabato 29 gennaio, Grottammare - Mediateca Comunale, ore 16.30 Il cinema che visse due volte. III lezione di storia e antistoria della settima arte La nascita dell’horror e l’eredità espressionista / Mondo “weirdo”. Le incredibili vicende dell’exploitation statunitense Murnau, Browning, Lang …

Sabato 5 febbraio, Grottammare - Mediateca Comunale, ore 16.30 Il cinema che visse due volte. IV lezione di storia e antistoria della settima arte Il neorealismo e il cinema degli anni ’50 [Antonioni, Rossellini, Visconti, De Sica, Hitchcock, Tati, Ozu, Mizoguchi, Kurosawa…]

Sabato 12 febbraio, Grottammare - Mediateca Comunale, ore 16.30 Il cinema che visse due volte. V lezione di storia e antistoria della settima arte La nuova onda in Francia e nel mondo [Godard, Truffaut, Anderson, Kluge, Cassavetes, Rocha, Bresson, Kubrick…]

Sabato 19 febbraio, Grottammare - Mediateca Comunale, ore 16.30 Il cinema che visse due volte. VI lezione di storia e antistoria della settima arte “Noi siamo tutti figli di Caino”. Fascino, ambiguità e ossessione (dell’idea) del crimine / Sesso e violenza nel cinema italiano dagli anni ’60 ai nerissimi ’70 / Il noir tra amarezza e brutalità: Melville, Siegel, Di Leo, Eastwood… Sabato 26 febbraio, Grottammare - Mediateca Comunale, ore 16.30 Il cinema che visse due volte. VII lezione di storia e antistoria della settima arte Dalla Nouvelle Vague al New American Cinema, dalla crisi di Hollywood al Nuovo Cinema Tedesco: i molteplici percorsi di rinnovamento del linguaggio cinematografico [Bergman, Antonioni, Fellini, Ferreri, Peckimpah, Polanski, Hopper, Scorsese, Altman, Coppola, Wenders, Fassbinder, Herzog...]

Sabato 5 marzo, Grottammare - Mediateca Comunale, ore 16.30 Il cinema che visse due volte. VIII lezione di storia e antistoria della settima arte A cavallo del millennio: un cinema in difficile equilibrio tra realtà e rappresentazione [Campion, Tarantino, Reitz, Kieslowski, De Palma, Greenaway, fratelli Dardenne, Sokurov, Kiarostami, Amelio, Oudreaogo, Makhmalbaf, Tsai Ming Liang, Sorrentino…]

Sabato 12 marzo, Mediateca Comunale, 16.30 Il cinema che visse due volte. IX lezione di storia e antistoria della settima arte La notte del sogno americano nei film di Romero, Craven, Friedkin, Carpenter… / Esperienze, escrescenze e dipendenze nel cinema contemporaneo: Lynch, Cronenberg, Ferrara…


da Comune di Grottammare
www.comune.grottammare.ap.it




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2011 alle 18:17 sul giornale del 11 gennaio 2011 - 719 letture

In questo articolo si parla di cinema, Comune di Grottammare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/gby





logoEV