Il Sindaco: 'Dopo Gasparri, anche Piunti fa emergere la sua cultura'

Giovanni Gaspari 1' di lettura 20/12/2010 -

Nell’imbastire una polemica basata, come ho già spiegato, sul nulla, il consigliere Piunti avrebbe potuto citare altri esempi di “strateghi della persuasione”, a cominciare dal suo leader nazionale. No, ha citato il capo della propaganda nazista Goebbels.



Evidentemente è un periodo in cui stanno riemergendo prepotentemente le radici culturali di tanti esponenti politici: vedansi “gli arresti preventivi” di stampo fascista riesumati dal senatore Gasparri. La matrice è la stessa, i richiami storici pure. Ognuno ha i riferimenti culturali che merita.

Nel merito della campagna di comunicazione istituzionale che è stata avviata, non posso che ribadire quanto già detto, e cioè che la legge 150 del 2000 "Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni", stabilisce all’art. 1 che “Le attività di informazione e di comunicazione sono, in particolare, finalizzate a… illustrare le attività delle istituzioni e il loro funzionamento”. Mentre all’articolo 2 stabilisce che queste attività “si esplicano… anche attraverso … le affissioni…”.

I manifesti sono dunque una delle forme possibili di comunicazione istituzionale per rendere conto dell’attività svolta, esattamente come lo fu il numero speciale del B.U.M. edito dall’Amministrazione Martinelli nel 2005 recante la firma dello stesso Sindaco in calce alla presentazione.

Nei manifesti che sono stati realizzati non v’è alcuna traccia di elementi riferibili alla mia persona o alla mia Giunta ma solo numeri che sintetizzano, per ciascun settore, i risultati di cinque anni di lavoro. Un’operazione di grande trasparenza e di grande correttezza.


da Giovanni Gaspari
Sindaco di San Benedetto del Tronto




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-12-2010 alle 16:42 sul giornale del 21 dicembre 2010 - 859 letture

In questo articolo si parla di politica, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/fFF





logoEV
logoEV
logoEV