Concerto per il Diritto alla Salute

concerto 2' di lettura 15/12/2010 -

Sostenere gli studi universitari in medicina di donne di paesi in difficoltà, come il Ruanda e Mali, è un obiettivo di grande spessore per un duplice ordine di motivi: da una parte contribuire alla formazione di professioniste donne per le quali, in quanto donne, si registra ovunque, anche se in maniera differenziata, un grande ritardo, e dall’altra, facilitare l’accesso alla salute anche in quelle realtà nelle quali le donne trovano più difficoltà a farsi curare da medici uomini.



Sono queste le motivazioni che stanno alla base della scelta di organizzare il Concerto per il Diritto alla Salute che si terrà a San Benedetto del Tronto presso il Teatro Concordia giovedì 16 Dicembre alle ore 21.00.

L’evento è promosso dalla Fondazione Libero Bizzarri e dalla Lunid – Libera Università dei Diritti Umani; l’orchestra della Lunid, diretta da Federico Longo, maestro applaudito in tutto il mondo, si pone tra i principali obiettivi quello di operare attivamente attraverso manifestazioni di vario genere per diffondere con la propria ricerca il “linguaggio dei suoni” e attivare quindi un pieno di comunicazione globale che favorisca l’unione e l’interscambio tra gli uomini.

Il programma si apre e si chiude con due dei più importanti capolavori della letteratura inglese: Serenata per Orchestra d’Archi di Edward Elgar (1857-1934) Simple Symphony di Benjamin Britten (1913 – 1976)

Al centro del programma verranno eseguiti: Fantasia sulla Traviata per violino solista ed orchestra di Delphin Alard (1815-1888) Che metterà in evidenza, attraverso un susseguirsi di citazioni della celebre opera verdiana, le possibilità espressive e virtuosistiche dei violini e Il tramonto per mezzo – soprano e orchestra di Ottorino Respighi (1879 – 1936), pagina lirica tra le più suggestive del compositore romano.

Impreziosisce la serata la presenza del violino solista di Luigi De Filippi e dell’apprezzatissimo mezzo – soprano romana Mariella Guarnera, rispettivamente impegnati nella Fantasia sulla Traviata di Alard e nel Tramonto di Respighi..






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2010 alle 16:29 sul giornale del 16 dicembre 2010 - 716 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Fondazione Premio Libero Bizzarri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/fuI