La Polizia Municipale contro i 'falsi documentali', corso operativo con uno specialista

polizia municipale 1' di lettura 02/12/2010 -

Patenti, carte d’identità, passaporti e altri documenti falsi: per arginare questo fenomeno si è tenuto nel pomeriggio di mercoledì 1 dicembre, nella sede della Polizia Municipale di San Benedetto in piazza Battisti, un corso di quattro ore tenuto da un grande specialista come il maggiore Marco Caglioti, responsabile dell’ufficio Falso documentale e Polizia giudiziaria della Polizia Municipale di Ancona, che ha maturato una grande esperienza sul campo, a partire dal porto del capoluogo, tra le principali “porte di accesso” al nostro Paese. Caglioti è inoltre consulente tecnico di molte procure e docente in tutta Italia per corsi simili.



Il seminario del 1 dicembre aveva valenza provinciale. Vi hanno preso parte oltre 40 agenti, di Polizia Municipale, Polizia Stradale, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Guardia Costiera. Il corso si è svolto su iniziativa della Prefettura di Ascoli Piceno e del Comune, nell’ambito del “Patto sulla sicurezza” sottoscritto il 2 marzo 2010 che, tra i suoi punti, prevedeva proprio lo svolgimento di attività formativa per il personale impegnato sul fronte della sicurezza.

Il corso ha avuto un taglio pratico-operativo, con particolare riferimento ai più recenti casi di contraffazione. Ai lavori ha assistito anche il viceprefetto Marco Tomassini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2010 alle 16:26 sul giornale del 03 dicembre 2010 - 567 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/e35





logoEV