Montefiore dell'Aso: un inizio in grande stile per la Maialata in piazza

maialata in piazza 2' di lettura 16/08/2010 -

La Maialata in Piazza torna a stupire e lo farà fino a giovedì 19 agosto. Già nel primo giorno della manifestazione gastronomica (domenica 15 agosto) sono giunti a migliaia a Montefiore dell’Aso per assaporare polenta, costine e braciole e per trascorrere una piacevole serata all’insegna del divertimento.



Quest’anno una particolare scenografia fa da cornice al centro storico del borgo piceno. Infatti lungo Piazza della Repubblica e Piazza Risorgimento sono stati sistemati curiosi vasi realizzati con balle di paglie contenenti piante tipiche dei nostri campi: girasoli e granturco! Inoltre lungo il percorso enogastronomico, alzando gli occhi al cielo, è possibile perdersi nella miriade di bandierine con impresso l’immancabile maialino di Montefiore e diversi mega-palloni rosa sospesi nell’aria.

Per quanto riguarda gli eventi collaterali, lunedì sera proseguirà la Mostra mercato di materiale fotografico presso Borgo Giordano Bruno, mentre in piazza della Repubblica l’Associazione Montefiore è il Carnevale animerà la serata con giochi e balli di gruppo. Un appuntamento da non perdere domani sera in piazza della Repubblica con l’esilarante spettacolo della Mabò Band, Il gruppo, nato nel 1991 a Monte San Giusto e poi affermatosi in tutto il mondo, si esibirà in un divertente spettacolo itinerante dove il protagonista sarà il pubblico.

La Mabò Band è un’originale complesso di strumenti a fiato composta da 4 elementi, sax alto, sax tenore, trombone e sax basso, che unisce alla formazione musicale esperienze nel mondo dello spettacolo e dell’arte, offrendo una comicità stresca, immediata ed originale. Durante le serate della Maialata in piazza, in corso XX Settembre, accanto alle casse della sagra, è possibile tentare la fortuna con la pesca allestita dal Consiglio Comunale dei Ragazzi.

Mentre gli appasionati d’arte ogni sera avranno la possibile di visitare il Polo Museale di San Francesco aperto eccezzionalmente dalle 16.00 alle 23.00 con orario continuato. “Un’iniziativa che vede coinvolto quasi tutto il paese e che ogni anno ci regala grandi soddisfazioni, anche perché il ricavato servira' per finanziare l’acquisto di attrezzature per la Croce Verde di Montefiore” afferma Luigino Marchetti a capo dello staff organizzativo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-08-2010 alle 16:21 sul giornale del 17 agosto 2010 - 449 letture

In questo articolo si parla di enogastronomia, spettacoli, Montefiore dell'Aso, Comune di Montefiore dell'Aso, maialata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bg5





logoEV
logoEV