Grottammare: Luca Violini in un’inedita interpretazione dell’Eneide

luca violini 2' di lettura 27/04/2010 - Luca Violini porterà in scena venerdì 30 aprile al Teatro dell’Arancio di Grottammare una particolare ed affascinante lettura dell'Eneide. L’appuntamento, il secondo della rassegna Teatro della Parola realizzata dall’assessorato alla cultura del Comune e dall’Amat con il patrocinio del Ministero Beni e Attività Culturali e della Regione Marche, avrà inizio alle ore 21:30..

Luca Violini, nel suo genere personalissimo della lettura teatrale e con l’inconfondibile voce appoggiata dal contrappunto sonoro di Max Castlunger, si confronta ora con il terzo dei grandi testi della letteratura classica antica.

Riscrittura libera del poema virgiliano nata dalla penna di Paolo Logli, questa Eneide - La profezia del pendolo racconta attraverso il racconto di un Enea fuori dal tempo storico, le vicende che hanno portato alla fondazione di Roma.

Lontano dall'astuzia di Ulisse a cui lo lega il destino di peregrinazione e privo delle violente passioni del valoroso Achille, Enea era già presente nell'Iliade, a suggerire il legame fra la grandezza della Roma imperiale e l'eroismo dei protagonisti omerici e, insieme, a celebrare la gens Giulio-Claudia - quella dell'imperatore Augusto che governava mentre Virgilio scriveva – e della sua discendenza da una stirpe di dei ed eroi, comuni fondatori di Troia e di Roma

Un Enea “pio” così come lo ha voluto Virgilio, dotato di grande senso morale e di autonomia di pensiero, lotta ora contro l’imporsi del tempo, e lo ricorda consapevole che ora come allora non potrà in alcun modo sottrarsi a compiere il suo destino.



Eneide - La profezia del pendolo, a Grottammare in prima rappresentazione assoluta con il sostegno del Comune di Grottammare e Amat, è prodotto da Quellicheconlavoce con il contributo di PluService.net – Servizi Informativi Integrati per la Mobilità e di DMPConcept. Francesco Aquilanti cura il suono dello spettacolo, Paolo Piccinini le luci.



Informazioni e biglietti: la sera di spettacolo presso biglietteria del Teatro dell’Arancio (piazza Peretti, Grottammare), Ufficio Cultura del Comune tel. 0735/739238 oppure presso gli uffici Amat (corso Mazzini 99 Ancona) tel. 071/2072439. Su internet biglietti in vendita esclusivamente sul sito www.vivaticket.it. Inizio spettacolo ore 21,30.







Questo è un articolo pubblicato il 27-04-2010 alle 18:51 sul giornale del 28 aprile 2010 - 840 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, grottammare, Sudani Alice Scarpini, luca violini





logoEV
logoEV