Ecco Palma, la giornalista virtuale che ti aggiorna sulle notizia della città

2' di lettura 09/04/2010 - Stanchi di dover attendere 24 ore per poter scoprire che è successo in città? Annoiati dalla solita informazione uguale per tutti? Volete un servizio giornalistico interattivo, pronto a tenervi aggiornato ogni qualvolta accada qualcosa in città. Ecco Palma, la giornalista virtuale di San Benedetto del Tronto.

Palma è un servizio innovativo creato da Edizioni Vivere a misura di lettore. Una vera e propria giornalista virtuale che vi aggiorna, attraverso la messaggistica istantanea, ogni volta che c'è un fatto, un evento, una notizia che riguarda la città. Ecco Palma.


Per usufruire dei servizi di Palma è sufficiente aggiungerla fra i propri contatti di instant messenger (Msn, Gtalk). Come?
Aggiungi ai tuoi contatti palma@viveresanbenedetto.it sia su GTalk che su Msn e il gioco è fatto.


Inoltre puoi configurare Palma come preferisci. Puoi chiederle di avvertirti solo per le notizie importanti, per quelle importantissime o per tutte le notizie. E' sufficiente scrivere "aiuto" e premere il tasto "invio" e Palma risponderà con tutte le istruzioni del caso.


Palma non ti disturberà se il tuo stato è impostato come "impegnato" o se ti sei allontanato dal pc.



E se le notizie di San Benedetto del Tronto non ti bastano, non c'è problema. Ci sono Rossana e Angela, le due giornaliste virtuali che ti tengono informato sulle notizia a carattere regionale e su quelle nazionali.




Aggiungi fra i tuoi contatti di Msn e Gtalk
rossana@viveremarche.it
angela@vivereitalia.eu
e non perderti nemmeno una notizia.
Ma non finisce qui. Vivere San Benedetto infatti è presente anche su tutti principali Social Network. Non perderti le notizia nemmeno attraverso
Facebook, Twitter, Friend Feed.

Anche Vivere Marche ha il suo spazio su tutti i Social network.
Facebook, Twitter, Friend Feed.





Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2010 alle 14:25 sul giornale del 10 aprile 2010 - 17248 letture

In questo articolo si parla di attualità, riccardo silvi e piace a michele





logoEV
logoEV