La Confartigianato contro l\'abusivismo nei settori dell\'acconciatura e dell\'estetica

confartigianato parrucchieri 2' di lettura 19/03/2010 - Si è tenuto recentemente presso la nuova sede della Confartigianato di S. Benedetto in via Bezzecca 30 il direttivo regionale degli acconciatori e dei centri di estetica, che ha visto presenti le delegazioni delle cinque province marchigiane affrontare i principali problemi del settore. Importanti gli argomenti trattati : diritti Scf, licenza fiscale detenzione prodotti alcolici, proposta di legge “Disciplina dell’attività di scienze estetiche e bionaturali”.

Nelle Marche esercitano l’attività di parrucchieri e di estetica oltre 4.000 imprese che occupano 12.000 addetti e nella sola città di San Benedetto sono presenti quasi 200 imprese di acconciatura ed estetica che sviluppano circa 450 posti di lavoro. Per questo una particolare rilevanza è stata data al problema della Concorrenza e soprattutto dell’abusivismo, una piaga quest’ultima in particolare che arreca un danno non solo alle attività imprenditoriali del settore, anche e soprattutto ai consumatori che si espongono al rischio di una prestazione non in regola con le normative vigenti in tema di igiene e sicurezza, mettendo a repentaglio la loro salute.


I lavori sono stati condotti dal presidente Regionale della Federazione Benessere Ivan Caterbetti e dalla presidente regionale Estetica Agnese Latini e si sono incentrati sull’aumento della concorrenza sleale e delle diverse forme di abusivismo che stanno mettendo in ginocchio le imprese regolari. Confartigianato benessere non a caso ha avviato una serie di iniziative di denuncia e sensibilizzazione nelle diverse province come ad esempio una grande assemblea a Porto S. Elpidio che ha visto la presenza di oltre 70 imprese con i dirigenti del comune e della Polizia municipali. Confartigianato benessere rivendica la tutela delle imprese regolari e la repressione dei diversi fenomeni di lavoro nero che causano, evasione totale, rischi per gli utenti e la sicura perdita di tanti posti di lavoro.








Questo è un articolo pubblicato il 19-03-2010 alle 18:45 sul giornale del 20 marzo 2010 - 1654 letture

In questo articolo si parla di confartigianato, parrucchieri, estetica





logoEV