D’Alema: \'Le Regionali servono ad eleggere persone competenti come Perazzoli

3' di lettura 10/03/2010 - Nonostante la pesante giornata di incontri elettorali nelle Marche e gli impegni istituzionali come presidente del COPASIR che lo attendevano nella giornata di martedì 9 marzo a Roma, D’Alema non si è voluto risparmiare per il suo amico Paolo Perazzoli partecipando alla cena elettorale presso il Ristorante Puerto Baloo del Molo Nord.

“Era difficile dire di no ad un amico – ha affermato D’Alema – Il primo incontro ad una assemblea della FIGC ad Ariccia nel 1975 ci ha uniti, politicamente parlando. In questi anni abbiamo percorso la lunga storia della politica insieme. Abbiamo vissuto quella meravigliosa passione che riempie la vita e fa crescere se coltivi ideali onesti”.

Fa un accenno alla situazione delle elezioni regionali: “In queste ore la situazione è convulsa – riferendosi al decreto “salva-liste” e al clima di scontento del Paese dice - Siamo di fronte ad un atto di arroganza da parte del Governo. Manomettere le regole regionali è una cosa sgradevole per tutti. Questo governo è un misto di arroganza e di impressionante incompetenza. Il nostro impegno in queste elezioni regionali deve essere di confermare una maggioranza significativa di Regioni in vista delle Elezioni del 2013. Nel frattempo dobbiamo costruire un grande Partito Democratico. Una classe dirigente non si improvvisa e non si crea nel laboratorio dell’alchimista, ma è fondata su cultura, organizzazione e stabilità politica”.

L’ex presidente del Consiglio non manca di accennare alla situazione elettorale nella Regione Marche e nella provincia di Ascoli Piceno: “Anche qui nelle Marche, c’è una partita molto importante da giocare che richiede un impegno forte del Presidente Spacca. In questi ultimi giorni l’impegno di tutti voi è essenziale anche perché il sistema con le preferenze uniche è il più crudele, ti misura nel rapporto con il tuo elettorato ma vedo Paolo carico e convinto, sono certo che giocherà le sue carte come ha sempre fatto perché le Regionali servono ad eleggere persone competenti ed oneste come Paolo Perazzoli”.

Calorosa l’accoglienza riservata a Massimo D’Alema dalla città, da tutta la provincia e dalla Regione con la presenza del Governatore Gian Mario Spacca e dell’On. Luciano Agostini. Oltre 320 i partecipanti alla cena, tanti i sostenitori, moltissimi i sindaci e i rappresentanti delle amministrazioni comunali presenti: il padrone di casa Giovanni Gaspari coadiuvato dal suo vice Antimo Di Francesco, Stefano Stracci (Monteprandone), Roberto De Angelis (Cossignano), Paolo D’Erasmo (Ripatransone), Patrizia Rossini (Castel di Lama), Angelo Canala (Spinetoli), Valerio Lucciarini (Offida), Antonio Del Duca (Montedinove), Guido Mastrosani (Montalto delle Marche).

Anche il Presidente Gian Mario Spacca ha portato i suoi saluti a tutti gli intervenuti, ricordando tre obiettivi importanti per queste elezioni regionali: “Ogni singola comunità avrà la propria rappresentanza in Consiglio Regionale, ma dobbiamo tutti insieme perseguire tre importanti obiettivi: il Piceno deve portare in Regione un rappresentante d’esperienza e forte come Paolo Perazzoli; è necessario mantenere il buon governo della Regione e confermare il centro-sinistra sostenendo il Partito Democratico affinchè sia il primo partito delle Marche per numero di consensi; dobbiamo guardare oltre e creare le condizioni per vincere le politiche del 2013”.

Grande soddisfazione di Paolo Perazzoli che con orgoglio ha sottolineato la soddisfazione per questo incontro con D’Alema e Spacca e ha assicurato i suoi sostenitori: “La mia forza la traggo dal legame con il territorio, con i sindaci e con le associazioni di categoria, che ho costruito nel corso degli anni e desidero rinsaldare. Disponibilità, impegno e franchezza nelle posizioni sono le capacità che mi contraddistinguono spero di poterle mettere in pratica in Regione. In queste elezioni però – ha chiosato Perazzoli in una battuta - non intendo concorrere per l’oscar alla carriera, ma per l’oscar come miglior attore”.

dal Comitato Elettorale Paolo Perazzoli




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2010 alle 16:25 sul giornale del 11 marzo 2010 - 746 letture

In questo articolo si parla di paolo perazzoli, Comitato elettorale





logoEV