Atletica: al via i campionati Italiani individuali assoluti promesse giovanili

atletica leggera 2' di lettura 04/03/2010 - Dopo il successo organizzativo del febbraio 2008, la Fidal Nazionale, in collaborazione con il Coni, il Comune di San Benedetto del Tronto, la Provincia di Ascoli Piceno e la Regione Marche ha confermato all‘ASD COLLECTION Atletica Sambenedettese l’organizzazione dei Campionati Italiani Individuali Assoluti e Giovanili Invernali di Lanci.

Un’importante manifestazione sportiva che vede l’assegnazione di 18 titoli nazionali maschili e femminili per le categorie assoluti, promesse e giovanili nelle tre specialità del lancio del disco, del martello e del giavellotto. L’edizione 2010 dei campionati Nazionali di Lanci Invernali avrà luogo il 6 e 7 marzo a San Benedetto del Tronto presso il Campo Scuola di Atletica Leggera e vedrà protagonisti i migliori atleti nazionali delle specialità tra cui spicca la fermana Clarissa Claretti, giunta sesta agli ultimi mondiali di Berlino nel lancio del martello.


L’organizzazione di questo evento sottolinea un momento magico dell’Atletica Sambenedettese che, in questo primo scorcio di stagione indoor, ha già conquistato ben tre titoli nazionali con Jennifer Massaccisi ( pentathlon categoria promesse) , Enrica Cipolloni ( salto in alto categoria Promesse ) e John Mark Nalocca ( 60 metri ad ostacoli assoluti ) . Un evento sportivo di caratura nazionale che avrà una ricaduta positiva sulle strutture alberghiere del territorio, e quindi sull’immagine turistica della Riviera delle Palme, determinata dal grande movimento di atleti, tecnici, dirigenti e accompagnatori coinvolti nella manifestazione e che centra gli obiettivi primari della società rivierasca presieduta da Stefano Cavezzi. Un evento questo che riconferma la Riviera delle Palme, in virtù delle favorevoli condizioni climatiche e della sua ricettività, a centro d’eccellenza per la realizzazione di grandi eventi dell’atletica leggera La manifestazione catalizzerà l’attenzione di testate giornalistiche nazionali e locali, stampa e tv mentre per la partecipazione degli atleti questa verrà definita in base alle prestazioni conseguite nell’ambito delle fasi regionali e saranno indicati in 12 per ogni gara nella categoria assoluta e promesse e 8 per la categoria Giovanile.


Nel grande circuito dello sport, talora segnato dalla diffusione di gravi problematiche etiche come il doping e la slealtà, i Lanci rappresentano una straordinaria palestra per la crescita e il sano sviluppo psico-fisico dei giovani praticanti. Sport significa infatti aggregazione, rispetto dell’avversario, confronto continuo con le proprie capacità fisiche e mentali. Tutti valori importanti quindi per l’educazione e la formazione dei giovani che hanno bisogno nella società attuale di validi punti di riferimento e di svolgere attività ricreative e agonistiche che consentano loro di esprimere al meglio potenzialità, talento ed energie: e l’Atletica Leggera ne rappresenta l’ambito più appropriato, oltre al simbolo più efficace per la promozione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2010 alle 17:54 sul giornale del 05 marzo 2010 - 846 letture

In questo articolo si parla di san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto, atletica leggera





logoEV