Sabato l\'inaugurazione dei nuovi locali dell\'unità operativa complessa di Nefrologia

ospedale 1' di lettura 03/03/2010 - Sabato 6 marzo, alle ore 12, presso il Presidio Ospedaliero Madonna del Soccorso di San Benedetto del Tronto, verranno inaugurati i nuovi locali dell’Unità Operativa Complessa di Nefrologia, diretta dal Dr. Francesco Bruni.

La completa ristrutturazione dell’Unità Operativa (che è stata istituita nel 1976 ed è la più “anziana” della regione Marche dopo quella di Ancona) si è resa necessaria sia per migliorare l’accoglienza dei pazienti nefropatici, sia per far fronte alle richieste d’assistenza provenienti da fuori Regione. I lavori sono stati realizzati in tempi ragionevolmente brevi, grazie anche alla preziosa collaborazione dell’Ufficio Tecnico della Zona (che ha agito in perfetta sintonia con il personale della Nefrodialisi per superare ogni difficoltà di carattere pratico). Da rilevare che gli investimenti risultano fortemente sottodimensionati rispetto alle opere realizzate. Nell’U.O.C. Nefrologia di San Benedetto prestano la propria attività, oltre al Direttore, cinque Dirigenti medici e ventuno infermieri.



La stessa è diventata nel corso degli anni un forte punto di riferimento per coloro che, in passato, erano costretti a recarsi in Centri lontani per poter ricevere un’adeguata assistenza. La professionalità e dedizione dei suoi operatori hanno permesso loro di vantare un carico di lavoro pro-capite al di sopra della media regionale. La Direzione di Zona coglie l’occasione per rallegrarsi con il Personale della Zona Territoriale n. 12 che ha reso possibile la realizzazione delle opere. Al contempo ringrazia fin d’ora chi vorrà partecipare alla cerimonia inaugurale del 6 marzo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2010 alle 19:37 sul giornale del 04 marzo 2010 - 1226 letture

In questo articolo si parla di attualità, ospedale, san benedetto del tronto, Asur Zona territoriale n. 12





logoEV