\'Mondi lontani, mondi vicini\', rassegna sull’immigrazione e sull’integrazione

immigrazione 2' di lettura 26/02/2010 - Martedì 2 marzo prende il via la nona edizione della rassegna cinematografica “Mondi lontani mondi vicini”, organizzata dal Settore Servizi alla Persona del Comune di San Benedetto in collaborazione con il Cineforum “Buster Keaton” e la Consulta Comunale per l’Immigrazione.

La rassegna è infatti dedicata, come noto, al tema dell’immigrazione e dell’integrazione.

Come negli anni passati anche quest’anno la rassegna si aprirà con una proiezione mattutina ( ore 10,00 presso il teatro Concordia) del primo film in programma, riservata agli studenti delle scuole superiori che hanno aderito: l’Istituto Tecnico Commerciale, l’Istituto Alberghiero, l’IPSIA, il Liceo Socio-Pisco-Pedagogico, l’Istituto per Geometri. Non hanno aderito il Liceo Classico e il Liceo Scientifico.

Le proiezioni sono in programma, come in genere per tutti i cicli del Cineforum, per i primi quattro martedì del mese di marzo, alle ore 17 e alle ore 21,30. Per la prima, normalmente riservata alle persone ultrasessantacinquenni sarà consentito l’ingresso gratuito agli studenti delle scuole superiori. Per i cittadini immigrati l’ingresso sarà gratuito per tutte le proiezioni della rassegna.

Quattro i film in programma, tutti usciti nelle sale nel corso del 2009. Il primo è “Gran Torino”, di Clint Eastwood. Martedì 9 marzo sarà invece la volta di “Good Morning, Aman”, film italiano per la regia di Claudio Noce. Il 16 marzo un film rumeno intitolato “Francesca”, regia di Bobby Paunescu. Il 23 marzo “Soul Kitchen”, film tedesco, regia di Fatih Akin.

La rassegna “Mondi lontani, mondi vicini”, già nota e apprezzata da un pubblico numeroso nel corso delle varie edizioni, intende promuovere l’integrazione tra cittadini di varie nazionalità, o almeno stimolare la riflessione su aspetti di questo fenomeno che oggi riguarda l’Italia come meta, dopo averla coinvolta come luogo di partenza verso altri Paesi o continenti. La città di San Benedetto ospita più di 3000 cittadini stranieri provenienti per lo più dall’ Europa Balcanica o dal nord Africa.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2010 alle 17:29 sul giornale del 27 febbraio 2010 - 715 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto