Calcio: il Grottammare fermato dalla Vigor Senigallia

grottammare calcio 3' di lettura 17/01/2010 - Si ferma a Senigallia la lunga striscia di risultati utili del Grottammare, battuto ieri a Senigallia per 3-2 in una gara viva, e a tratti nervosa, dal primo all’ultimo minuto nella quale le due compagini si sono affrontate a viso aperto.


Ne è venuta fuori una partita vibrante con i biancocelesti che vanno in vantaggio con l’infallibile Ludovisi, poi ripresi e superati dalla Vigor con uno-due che, però, non abbatte affatto i ragazzi di Del Moro che trovano nuovamete la rete con una perla di Parma nel recupero. Si va al riposo con un incredibile 2-2.
La ripresa vede un inizio più guardingo di entrambe. I biancocelesti sono reduci dalla gara di mercoledì a Montegiorgio, i padroni di casa ne hanno di più e non si fanno pregare quando, sui risvolti di un calcio d’angolo trova la rete dei tre punti con Rizzotto.

19’ – Grottammare in vantaggio. Ludovisi sfrutta un invito rasoterra dalla sinistra, anticipa il diretto marcatore e infila col piattone per lo 0-1.

24’ – Rete annullata a Pesaresi che prima di segnare su assit di Smerilli commette fallo su Domanico in uscita

26’ – Pari della Vigor. Mischia in area biancoceleste, Guerra da a Smerilli che dal limite conclude trovando la deviazione sfortunata di Giovagnoli che spiazza Domanico. 1-1

32’ – Vigor in vantaggio. Pesaresi difende il pallone e appoggia per l’accorrente Guerra che dalla distanza inventa una conclusione potente e precisa che si infila nel sette alla sinistra di Domanico che non può nulla. 2-1

36’ – De Angelis in possesso di palla braccato da due difensori trova lo spazio per servire Giovagnoli che conclude. A lato di pochissimo

39’ – Angolo battuto da Paniconi, Savelli svetta a centro area di test. Pallone oltre la traversa

45’ – Pareggio del Grottammare. Il Grottammare batte un calcio di punizione dalla lunetta. Parma riceve e inventa una parabola a girare che s’insacca nell’angolo alla destra del portiere. 2-2

Secondo tempo

47’ – Mosca va su una ribattuta della difesa ospite e spara una fucilata col sinistro, Domanico ci mette i pugni deviando in angolo

61’ – Il tiro dai 25 metri di Savelli trova una deviazione che costringe Domanico a mettere oltre la traversa

64’ – Del Moro conquista una punizione nella metà campo avversaria, va Parma alla battuta: traversone per la testa di Giovagnoli, la cui deviazione non trova di un soffio la porta

68’ – Vigor in avanti: Smerilli pesca Guerra con un passaggio filtrante che lo mette a tu per tu con Domanico, il tiro si stampa sul palo.

69’ – Guerra ancora una volta al tiro, Domanico con sicurezza

72’ – Rete della Vigor. Angolo di Smerilli, pallone al centro controllato da Rizzotto che trova l’angolo lontano con un preciso diagonale. 3-2

78’ – Ludovisi prova il tiro a girare, fuori di poco.

80’ – Tantuccio lancia Mosca che dall’out destro trova Smerilli pronto alla conclusione da pochi passi, riflesso felino di Domanico che gli nega la rete

92’ – Grottammare sbilanciato, Pesaresi se ne va, diagonale fuori di poco. E’ l’ultima occasione.

Risultato finale 3-2.

VIGOR SENIGALLIA-GROTTAMMARE 3-2

Marcatori: 19’ Ludovisi, 26’ Smerilli (V), 32’ Guerra (V), 46’ Parma, 72’ Rizzotto (V)

Vigor: Petrini, Rizzotto, Giraldi, Guerra, Giorgini, Nataloni, Smerilli, Mosca, Pesaresi, Savelli, Paniconi(79’ Tantuccio). A disposizione: Minardi, Palazzesi, Giovine, Cercaci, Pierfederici, Nacciarriti. Allenatore: Favi

Grottammare: Domanico, Giovagnoli, Capriotti(53’ Adamoli), Del Moro(74’ Marcatili), Oddi, Atitallah, De Angelis, Cognata, Ludovisi, Faraone, Parma(68’ Bollettini). A disposizione: Addazi, Fioravanti, Piemontese, Mendozza. Allenatore: Del Moro

Arbitro: Sig. Paolini di Pesaro

Note: Ammoniti Faraone, Adamoli (G), Mosca, Giraldi (V). Calci d’angolo 5-3. Recupero 1’pt, 3’ st






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2010 alle 23:17 sul giornale del 18 gennaio 2010 - 813 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, grottammare, Grottammare Calcio