Nuove puntate per Favole a Merenda

2' di lettura 15/01/2010 - Mercoledì 13 gennaio scorso alle ore 17,30, al ritorno dalle vacanze natalizie, l’affezionato pubblico di “Favole a merenda” è stato accolto con la puntata intitolata “Il viaggio magico”.

Durante il racconto della storia i bambini sono stati invitati metaforicamente a salire a bordo di un treno per un viaggio magico, che ha previsto un’inaspettata fermata nel deserto per un inusuale incontro fantastico: quello con i tre Re Magi. A fine lettura “sorpresa delle sorprese”, i bambini si sono ritrovati di fronte ad un tavolo imbandito riccamente con frutta esotica, lasciata in dono per loro dai tre re Magi e consumata poi, per la merenda.


Con questo appuntamento si è concluso così il ciclo delle puntate natalizie e le restanti puntate del mese di gennaio continueranno a proporre storie “favolose” dagli intrinseci messaggi educativi. La puntata di mercoledì 20 p.v. proporrà il tanto amato spettacolo dei burattini con “Le avventure del Gallo Napoleone e della Pulcina Paolina”, al quale seguirà la lettura ad alta voce de “Il Pesciolino d’oro”; mercoledì 27 p.v. sarà la volta della lettura ad alta voce de “Il fagiolo magico” con l’immancabile laboratorio espressivo a tema. Tutte le puntate, come da consuetudine a “Favole a merenda”, prevedranno, a conclusione, sempre una merenda in tema alla storia proposta. “Favole a merenda” continua a confermarsi per i cittadini sanbenedettesi, un appuntamento settimanale all’ora della merenda , a sfondo ludico ricreativo, piacevolmente educativo; infatti per mezzo del racconto di storie intende rafforzare il legame affettivo della coppia genitore-bambino, e nel contempo, favorire l’aggregazione fra le famiglie, frequentatrici del centro.


Si ricorda che la partecipazione è gratuita e la prenotazione necessaria, telefonando al n° 0735-794324 (Settore Servizi alla Persona-Assessorato Politiche per una città solidale) dalle ore 9 alle ore 11 e dalle ore 13 alle ore 14, ogni lunedì precedente alla puntata. Possono iscriversi i bambini e le bambine residenti e frequentanti le scuole dell’infanzia con i corrispondenti adulti –accompagnatori.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2010 alle 18:40 sul giornale del 16 gennaio 2010 - 1252 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto





logoEV
logoEV