Il sindaco Gaspari scrive al Ministro Scajola per la crisi del Piceno

scajola 1' di lettura 14/01/2010 - Egregio Signor Ministro, la crisi che investe il territorio del Piceno è a Lei nota; nell\' ultimo anno la situazione e\' peggiorata enormemente con ricorso, da parte delle imprese, a CIGO, CIGS, mobilità, fallimenti, procedure concorsuali, che hanno coinvolto migliaia di lavoratori in tutti i settori con grandi perdite di posti di lavoro e di salario.

Nel mese di settembre fu organizzata dalle Organizzazioni Sindacali una \"Marcia per il Lavoro\" per chiedere la riattivazione di tutti gli strumenti finanziari pubblici di sostegno, a partire dal Protocollo d\'Intesa Piceno - Val Vibrata firmato al Ministero dello Sviluppo Economico il 27 marzo 2008. Accordo ritenuto strategico, ma per il quale è indispensabile definire le opportune dotazioni finanziarie. Alla data odierna, purtroppo, non è stata riscontrata la disponibilità dal Ministero ad effettuare una convocazione che riapra il tavolo e riassuma politicamente gli impegni previsti nell\'intesa.


Con la presente chiediamo alla S.V., con carattere d\'urgenza, di attivarsi affinché sia data pratica attuazione ai contenuti del Protocollo, passaggio indispensabile per il rilancio economico del territorio piceno. Sicuri di una Suo positivo riscontro, porgo distinti saluti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2010 alle 17:28 sul giornale del 15 gennaio 2010 - 866 letture

In questo articolo si parla di politica, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto





logoEV
logoEV