Premio \'Finanzascoli\': assegnati i riconoscimenti ai giovani autori

2' di lettura 22/12/2009 - In una Sala del Consiglio provinciale gremita di divise grigie, bambini e ragazzi si è svolta ieri pomeriggio la cerimonia di premiazione della quarta edizione del Premio \"Finanzascoli\", concorso per gli studenti delle scuole elementari e medie della Provincia figli o parenti di finanzieri promosso dalla Presidenza della Provincia, dalla Presidenza del Consiglio provinciale e dal Comando provinciale della Guardia di Finanza.

Tra le autorità civili e militari presenti il Vice Prefetto Vicario Marisa Marchetti, il Vice Prefetto Fiorangelo Angeloni, il Presidente della Provincia Piero Celani, il Presidente del Consiglio Provinciale Armando Falcioni e il Sindaco di Ascoli Guido Castelli.

Il concorso è iniziato nel 2006 con la presentazione di componimenti eseguiti da figli di finanzieri sui valori del prestigioso corpo e sul legame con il nostro territorio. Quindi, nel 2007 i ragazzi hanno realizzato degli elaborati grafici, nel 2008 sono stati proposti splendidi scatti fotografici e quest’anno, si è ritornati al componimento scritto con la novità della partecipazione, non solo dei figli, ma anche ragazzi delle scuole elementari e medie, parenti di finanzieri. Dunque, in ogni edizione c’è stata una novità a dimostrazione della freschezza e della vitalità di una iniziativa sempre apprezzata e qualificata.

Una manifestazione sentita e riuscita - ha evidenziato con soddisfazione il comandante Montanari -che è ormai entrata nelle migliori tradizioni che il Corpo porta avanti nel Piceno, terra ricca di solidarietà e di laboriosità”.

“I temi di questi ragazzi sono straordinari denotano infatti attaccamento ai valori della famiglia, della legalità e ad un territorio da tutti percepito e, questo mi fa molto piacere come Presidente della Provincia, quale terra di accoglienza e di ospitalità dove si vive bene – ha dichiarato il presidente Celani - molti giovani autori hanno, infatti, sottolineato che nel Piceno c’è tutto: mare, colline e monti ed hanno tanti amici con cui trascorrere in serenità le giornate. In questa occasione – ha proseguito Celani - mi è particolarmente gradito rivolgere un pensiero di apprezzamento per il lavoro importante che la Guardia di Finanza svolge con abnegazione nel nostro territorio dove le varie forze di Polizia contribuiscono, ciascuna nelle proprie competenze, a mantenere la legalità ed un clima sociale tranquillo rispetto a tante altre realtà difficili del Paese”.

Sono state premiati con un assegno di 100 euro Giammarco Breda (per le scuole elementari) ed ex equo Daniele Coppola e Flavio Buccilli (per le scuole medie). Il Presidente Celani, il Presidente del Consiglio Falcioni, il sindaco Castelli ed il colonnello Montanaro hanno consegnato ai ragazzi partecipanti o ai loro papà un diploma di partecipazione.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-12-2009 alle 20:06 sul giornale del 23 dicembre 2009 - 1071 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno





logoEV
logoEV