Le linee programmatiche del mandato all’esame del Consiglio Provinciale

provincia di ascoli piceno logo 2' di lettura 16/12/2009 - Il Consiglio Provinciale è stato convocato per giovedì 17 dicembre, alle ore 15, a Palazzo San Filippo, con i seguenti punti all’ordine del giorno.

La mozione presentata dai Consiglieri Bruno Bianchini, Emanuele Angelini e Achille Buonfigli (Gruppo MAP) avente ad oggetto: “Verifica condizioni di legittimità delle delibere riguardanti la divisione della Provincia di Ascoli Piceno”; l’interrogazione presentata dal Capogruppo del PD Emidio Mandozzi riguardante la “Divisione della Provincia di Ascoli Piceno”che, in particolare, pone una serie di quesiti sullo stato di attuazione e le procedure seguite per il trasferimento del personale destinato a Fermo; la mozione presentata dal Consigliere Andrea Cardilli (Gruppo IDV) concernente il programma triennale Opere Pubbliche 2010/2012 della Provincia per l’inserimento, tra gli interventi, di una rotatoria da realizzare in località Colli del Tronto all’incrocio con la Salaria ; l’Ordine del giorno presentato dai Consiglieri Gabriele Illuminati, Massimo Rossi e Massimiliano Binari sulla “Privatizzazione del Servizio Idrico”.


Il documento, chiede, tra l’altro il riconoscimento nello Statuto provinciale “dell’accesso all’acqua come diritto umano, universale, indivisibile, inalienabile e lo status dell’acqua come bene comune pubblico”; la presentazione da parte del Presidente della Provincia Piero Celani delle linee programmatiche del mandato amministrativo 2009/2014. L’ampio ed articolato documento detta le strategie con riguardo a tutti i principali settori d’intervento e di impulso dell’Amministrazione mettendo in evidenza il ruolo e le funzioni della Provincia come Ente di coordinamento in grado di promuovere la migliore“integrazione “degli asset della città capoluogo con quelli della riviera, delle colline dell’entroterra e delle zone montane” per lo sviluppo della comunità locale; due atti di natura economico-contabile: l’adeguamento del regolamento provinciale sull’ Imposta Provinciale di Trascrizione in base alle disposizioni del Ministero dell’Economia delle finanze e l’Autorizzazione per l’operazione di novazione dei prestiti contratti con la Cassa Depositi e Prestiti tra la Provincia di Ascoli Piceno e la nuova Provincia di Fermo;






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2009 alle 16:19 sul giornale del 17 dicembre 2009 - 1445 letture

In questo articolo si parla di politica, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno





logoEV
logoEV