Parco Paola: Gaspari, \'Questo giardino è un punto di riferimento per la vita del quartiere\'

parco paola 2' di lettura 13/07/2009 - Una vera e propria festa ha salutato nel pomeriggio di sabato 11 luglio l’intitolazione a Paola Cipolloni della bella area verde in via Colleoni, iniziativa alla quale hanno preso parte molti cittadini residenti nel quartiere, il sindaco Gaspari, l’assessore all’Ambiente Canducci e vari consiglieri comunali, in una cornice allietata sia dal verde del giardino che dai colorati addobbi sistemati per l’occasione, oltre che da una merenda conclusiva.

Il parco è attrezzato con giochi per bambini, panchine e gazebo, ed è molto frequentato ed apprezzato da tutti i suoi utenti, dai bambini ai nonni, che specie d’estate vi trascorrono molte ore della giornata.

\"Questo giardino è molto amato dalle famiglie, ha detto il sindaco durante il suo saluto, È quindi un’ottima idea quella avanzata dal comitato di quartiere Sentina, di intitolarlo alla giovane mamma Paola Cipolloni prematuramente scomparsa, ma viva nel ricordo di tutti. E proprio perché si tratta di un luogo di aggregazione così bello e curato, è nostro compito tutelarlo da ogni possibile degrado, specialmente da atti di vandalismo sempre in agguato dietro ogni struttura pubblica. L’amore per questo luogo sarà comunque la condizione fondamentale affinché possa continuare ad essere un vero e proprio punto di riferimento per la vita del quartiere, e in particolare per i bambini, i nonni, le persone di tutte le età\".

Paola Cipolloni era nata il 29 agosto 1963 a San Benedetto ed è morta il 18 settembre 1997 all’età di soli 34 anni, a causa di un male incurabile, dopo soli 14 mesi dalla nascita della sua seconda figlia.

L’intitolazione di “Parco Paola” si inserisce nel programma di riqualificazione delle aree verdi di San Benedetto, avviato con gli interventi sul giardino di via Formentini e sul “Parco Eleonora” di via Esino. Nell’area di via Colleoni i tecnici comunali hanno migliorato l’impianto di illuminazione e curato la messa a norma delle attrezzature ludiche, in particolare con l’installazione di “tappeti antitrauma”, per una spesa complessiva di circa 10 mila euro.

Il “Parco Paola” viene gestito dall’omonima associazione, che ne cura manutenzione e valorizzazione e che inoltre svolge attività di formazione, divulgazione ed educazione ambientale, promozione attività di animazione rivolte a bambini, anziani e altre categorie, gite e mostre con l’obiettivo di migliorare la vivibilità del quartiere adiacente il parco, specialmente attraverso le scuole. Presidente dell’associazione è la signora Daniela Veccia.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2009 alle 16:24 sul giornale del 13 luglio 2009 - 1247 letture

In questo articolo si parla di politica, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto





logoEV