Dl Agosto, Latini (Lega): “Governo stanzi risorse per i lavoratori dell’area di crisi complessa Val Vibrata-Valle del Tronto-Piceno”

OPERAIO 1' di lettura 12/10/2020 - “L’approvazione del mio ordine del giorno per il sostegno dei lavoratori delle aziende delle aziende localizzate nell’area di crisi complessa della Val Vibrata-Valle del Tronto-Piceno è sicuramente un buon passo avanti.

Ora il governo, facendo seguito all’impegno preso, deve reperire le risorse adeguate, a favore della Regione Marche, per garantire continuità di reddito ai lavoratori, licenziati, sospesi o con orario ridotto. Le imprese del territorio, riconosciuto tra le aree di crisi industriale complessa a livello nazionale nel 2019, a oggi risultano escluse dallo stanziamento di risorse per il 2020. Se davvero l’obiettivo del Dl Agosto è il sostegno all’economia, alle imprese e ai lavoratori colpiti duramente dalla crisi e dall’emergenza Covid, ci aspettiamo che il governo reperisca risorse adeguate e nessun lavoratore sia lasciato indietro in un territorio che merita rispetto e sostegno concreto”.

Lo dichiara la deputata marchigiana della Lega Giorgia Latini, prima firmataria dell’odg, approvato all’unanimità, con riformulazione, al Dl Agosto, in discussione alla Camera.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2020 alle 17:42 sul giornale del 13 ottobre 2020 - 178 letture

In questo articolo si parla di lavoro, lega, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byqc





logoEV