Coronavirus e terapie intensive, le precisazioni dell'Area Vasta 5

1' di lettura 29/09/2020 - Per informare la cittadinanza e a chiarimento delle notizie apparse negli ultimi giorni sulla Stampa locale, la Direzione di Area Vasta 5 precisa che:

  • per i malati COVID che hanno bisogno di ricovero in reparto per acuti, e che non hanno bisogno di terapia intensiva o subintensiva, è a disposizione l’UOC Malattie Infettive dell’Ospedale Murri di Fermo;
  • nel caso in cui i malati COVID abbiano bisogno di ricovero in terapia intensiva sono a disposizione n. 12 posti letto di Rianimazione (al piano -2) dell’Ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto del Tronto. Ad oggi ai due pazienti dei giorni scorsi se n’è aggiunto un terzo residente nell’Area Vasta 3 di Macerata, proveniente dall’Ospedale di Fermo;
  • nell’Ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto del Tronto restano attivi i posti letto di Rianimazione (al piano -1) NO COVID che possono accogliere fino a n. 6 pazienti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2020 alle 16:45 sul giornale del 30 settembre 2020 - 196 letture

In questo articolo si parla di cronaca, area vasta 5, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bxg2





logoEV