Prelievo multiorgano all’Ospedale di San Benedetto del Tronto

1' di lettura 16/12/2019 - Nelle prime ore della mattina del 13-12-2019, presso l’Ospedale di San Benedetto del Tronto, è stato portato a termine un prelievo multi organo da una donatrice di 68 anni deceduta in Rianimazione per emorragia cerebrale. Sono stati prelevati il fegato, i reni e le cornee.

Il fegato è stato prelevato dall’equipe chirurgica del Cardarelli ed allocato a Napoli; i reni dall’equipe del Centro Trapianti di Ancona e le cornee sono state inviate alla Banca dei tessuti di Fabriano.

Il prelievo è stato possibile innanzitutto grazie all’enorme gesto di altruismo e generosità dei familiari che hanno acconsentito alla procedura e, in secondo luogo, grazie alla professionalità di tutto il personale sanitario coinvolto.

L'attività clinica e organizzativa della donazione ha impegnato l’equipe chirurgica del Centro Trapianti di Ancona e quella del Cardarelli di Napoli, il personale del CRT marche di Ancona, del NITp di Milano, dell’Anatomia Patologica del Mazzoni di Ascoli Piceno, il 118 di Ascoli Piceno, e il personale sanitario dell’Ospedale di San Benedetto del Tronto che ha efficacemente gestito una procedura lunga e complessa quale un prelievo multi organo da cadavere a cuore battente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2019 alle 16:09 sul giornale del 17 dicembre 2019 - 174 letture

In questo articolo si parla di cronaca, san benedetto, area vasta 5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bd0d





logoEV