Ceriscioli: "La nuova Tac un passo importante che segna la capacità di investimento della Regione Marche"

1' di lettura 26/07/2019 - Il presidente della Regione Marche inaugura nell’ospedale di San Benedetto del Tronto la nuova Tac

“Abbiamo mantenuto l’impegno di installare una nuova Tac, un macchinario di ultima generazione che offre un servizio migliore ai cittadini, con meno radiazioni, una qualità performante nella diagnostica e una capacità notevole di risposta a vantaggio del sistema sanitario. Un passo importante in avanti che segna la capacità d’investimento della Regione Marche che guarda a tutto il territorio.

La nostra volontà è continuare ad investire Anche se in atto c’è il progetto di costruire un nuovo ospedale non smettiamo di destinare risorse. Risorse che vanno a beneficio dei pazienti, della personalizzazione ed umanizzazione delle cure".

Così il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli ha inaugurato all’ospedale di San Benedetto del Tronto la nuova Tac di ultima generazione. Installata all’interno del Pronto Soccorso del nosocomio sambenedettese, il nuovo tomografo computerizzato si affianca ad altre particolari apparecchiature sanitarie andando a consolidare la dotazione strumentale a disposizione dell’ospedale e del territorio. La nuova Tac dispone di un impianto multistrato ad alta velocità di esecuzione che permette di effettuare tutti i tipi di indagini sia in urgenza che in elezione. E’ fornito di software per le indagini vascolari (angio-TC), per le indagini virtuali dell’intestino (colon-TC) ed è dotato di sistemi per la riduzione della dose radiante.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2019 alle 19:34 sul giornale del 27 luglio 2019 - 360 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a97Z