Monteprandone: Piceno d’Autore chiude con Francesco Giorgino

2' di lettura 19/07/2019 - Ultimi due appuntamenti con il festival letterario Piceno d’Autore che, per la sua decima edizione, ha visto salire sul palco di piazza dell’Aquila, a Monteprandone giornalisti e studiosi di fama nazionale come Paolo Crepet, Sergio Rizzo e Ferruccio De Bortoli.

Lunedì 22 luglio sarà la volta di Francesco Giorgino. Il giornalista, conduttore televisivo e autore di pubblicazioni, è caporedattore del TG1 e docente universitario presso La Sapienza, Luiss e Università̀ di Bari. È inoltre docente di Comunicazione presso la Scuola dello Sport del Coni e presso l’Istituto Superiore di Formazione della Federazione Italiana Tennis. La sua ultima pubblicazione è “Alto volume. Politica, comunicazione e marketing”, edita da Luiss University Press.

E proprio sul tema “Come la politica diventa sempre più comunicazione e marketing”, Giorgino dialogherà con Renato Pierantozzi giornalista di Cronachepicene.it. La serata si aprirà alle ore 19 con un “Aperitivo letterario…aspettando l’Autore” dove sarà possibile gustare prodotti tipici ed eccellenze enogastronomiche del territorio, nella suggestiva cornice del centro storico di Monteprandone, con la collaborazione dell’associazione “Proloco Monteprandone” e della cantina “Il Conte Vini”.

Alle 21:30 avrà, poi, inizio l’incontro con l’autore che, in caso di pioggia, si terrà al Centro Pacetti, via San Giacomo 107 a Centobuchi di Monteprandone. Ricordiamo che sono attivi servizi di bus navetta gratuiti da San Benedetto, Porto d’Ascoli, Centobuchi al Centro Storico e un minibus veloce dal Santuario al Centro Storico. Per conoscere gli orari e le fermate si può visitare il sito picenodautore.it o la pagina facebook.com/picenodautore.

La serata finale di Piceno d’Autore si terrà, invece, martedì 23 luglio, alle 21.30, sempre nel Centro Storico di Monteprandone. L’appuntamento, coordinato da Silvio Venieri, vedrà ospite lo scrittore Marco Aime, autore de “L’isola del non arrivo. Voci da Lampedusa” e sarà occasione per assegnare un Premio alla Casa Editrice Bollati Boringhieri, rappresentata dal direttore editoriale Michele Luzzatto.

Ricordiamo che il festival letterario Piceno d’Autore è organizzato dal Comune di Monteprandone, dall'associazione "I Luoghi della Scrittura", dalla libreria “La Bibliofila”, con il patrocinio e il contributo di Regione Marche e BIM - Bacino Imbrifero Montano del Tronto, con il patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno, dell’Ordine dei Giornalisti delle Marche dell’Associazione librai italiani (Ali), con il sostegno delle aziende private che hanno aderito all’ArtBonus, un credito d'imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo.

In allegato le locandine.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2019 alle 15:02 sul giornale del 20 luglio 2019 - 345 letture

In questo articolo si parla di cultura, monteprandone, Comune di Monteprandone, piceno d'autore, francesco giorgino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9OS





logoEV