Presentata la 5^ stagione di Photowalk. Tappa a Ripatransone

4' di lettura 29/05/2019 - Cinque stagioni di Photowalk, le passeggiate fotografiche che raccontano le Marche della costa e dell’entroterra organizzate dalla Fondazione Marche Cultura – Social Media Team Marche, d’intesa con l’assessorato al Turismo della Regione, per valorizzare e promuovere turisticamente il nostro territorio e farne scoprire gli angoli più nascosti ma non certo meno attrattivi.

Anche quest’anno cinque comuni, uno per provincia, sono stati scelti per rappresentare all’occhio dell’obiettivo fotografico dei partecipanti e quindi, poi di utenti web di tutto il mondo, le bellezze delle Marche. Si parte il 16 giugno con la tappa a Mondolfo- Marotta; il 21 luglio a Porto Recanati; il 25 agosto a Ripatransone; il 15 settembre a Fermo; per finire il 29 settembre a Cupramontana.

Come ha sottolineato il responsabile del Social Media Team Marche, Sandro Giorgetti nel presentare l’iniziativa mercoledì in conferenza stampa, “questo progetto di valorizzazione, a costo zero per la Fondazione, diventato ormai per antonomasia sinonimo di turismo esperienziale grazie anche alla collaborazione e del sistema turistico locale, nelle due ultime edizioni ha fatto segnare numeri importantissimi, secondo i dati forniti dalla maggiore azienda leader italiana di analisi , la società “Extreme Analytics : 106 milioni di utenti raggiunti nelle varie piattaforme di cui 41 milioni di utenti unici,cioè singole persone che hanno avuto almeno un vota un’interazione con Photowalk , per un valore economico di 606.000 euro corrispondente al costo per raggiungere gli stessi utenti su spazi web o social a pagamento.

Quest’anno – ha inoltre spiegato Giorgetti – Photowalk è specialmente dedicato agli Ambassadors #DestinazioneMarche che via via sono aumentati, arrivando a 31 in questa stagione. Sono ambasciatori, portavoci del territorio che fungono da creatori di empatia verso il prodotto, in questo caso turistico, influenzando positivamente e a lungo sulla percezione dei valori del territorio attraverso la loro attività on line, che siano blog o social network.

“ I photowalk sono, come detto, passeggiate fotografiche in cui i sempre più numerosi partecipanti- nelle passate edizioni sono stati quasi mille - hanno il compito di raccontare le varie esperienze che vivono nella giornata condividendole attraverso i media digitali (sito, blog e social). “ Con Photowalk - ha affermato il Direttore della Fondazione Marche Cultura, Stefania Benatti – possiamo dire di concretizzare uno degli scopi della Fondazione stessa, cioè valorizzare il Turismo attraverso l’integrazione con la Cultura in cui si inseriscono tutte le eccellenze locali, dalla gastronomia all’artigianato, alla natura e alle tradizioni produttive e culturali. Il collegamento con i Comuni che sempre di più ci chiedono di partecipare avendo capito il valore di questa iniziativa, è fondamentale per far vivere ai partecipanti esperienze uniche in luoghi non solitamente accessibili per i visitatori. Queste esperienze poi riversate in rete sono anche generatrici di fiducia nelle proposte turistiche che nel corso dell’anno promuoviamo dal sito Destinazione Marche e Marche Tourism.”

L'enorme mole di attività che si concentra in poche ore e per un'unica destinazione genera un ascolto di alcune milioni di utenti, che sul web seguono minuto per minuto ogni esperienza che i partecipanti vivono, in diretta e determinano un trend che arriva a posizionare, in modo importante e determinante, le attività digitali dei comuni interessati. Ad ogni photowalk è abbinato un Contest (concorso fotografico) che ha il compito di creare una sana e qualificata competizione tra professionisti e amatori della fotografia con delle attività web a favore del turismo. Per ogni contest sono previsti dei premi messi a disposizione dagli operatori locali.

Anche il dirigente regionale del Servizio Turismo, Raimondo Orsetti ha parlato dell’utilità del turismo digitale per “confermare l’immagine di Marche, regione di tendenza e Marche museo a cielo aperto”. “Stiamo riuscendo a fare un cambio di passo perché abbiamo recuperato molto , se anche le maggiori testate estere ci percepiscono come meta alternativa alle regioni italiane in passato più quotate, perchè evidentemente stiamo offrendo il meglio di questa regione. In questo senso anche Photowalk rappresenta un momento forte di questo percorso di riposizionamento sui mercati ” .

Alla conferenza stampa erano presenti anche l’assessore Davide Caporaletti di Mondolfo- Marotta che ha parlato di quattro percorsi “speciali” preparati per i partecipanti tra cui la possibilità di partecipare attivamente al grande mosaico che si sta costruendo sul lungomare di Marotta; Rosalba Ubaldi , vicesindaco di Porto Recanati che in piena estate offrirà la possibilità di vivere la città navigando in mare e poi visitare gli spazi della Torre Sveva come punto panoramico della città; e il sindaco di Cupramontana , Luigi Cerioni che ha annunciato momenti particolari da vivere in una delle capitali del Verdicchio, in preparazione della Sagra dell’Uva, un borgo antichissimo che oltre alla sapienza della vinificazione, conserva anche vestigia romane nel Palazzo Comunale, Monasteri cistercensi e incunaboli del Cinquecento.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2019 alle 16:58 sul giornale del 30 maggio 2019 - 284 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, PhotoWalk

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a74w





logoEV