Grottammare: vigilanza ambientale, l'avviso alle associazioni

parco urbano 2' di lettura 30/04/2019 - L’amministrazione comunale chiama a raccolta le associazioni di promozione sociale e volontariato ambientale per verificare la disponibilità a svolgere le attività di salvaguardia della salute e dell’igiene pubblica cittadina. L’avviso a presentare le candidature scade il prossimo 16 maggio.

I servizi richiesti riguardano: vigilanza zoofila, ambientale e tutela del verde pubblico, in ordine ai regolamenti comunali vigenti; vigilanza e controllo del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti cosiddetto “Porta a Porta Spinto” e raccolta differenziata 2.0; organizzazione con il Servizio Ambiente e Polizia Locale del Comune di Grottammare delle attività da svolgere; collaborazione, con il Comune di Grottammare e il gestore del servizio di raccolta dei rifiuti, ad eventuali iniziative di educazione ambientale organizzate sul territorio comunale, utili a valorizzare e a far conoscere le modalità di conferimento dei rifiuti e la loro differenziazione, effettuando attività di informazione e sensibilizzazione.

Possono presentare domanda di partecipazione le associazioni di cui al decreto legislativo n. 117/2017 e alla legge regionale 15/2012 “Norme per la promozione e la disciplina del volontariato”, iscritte nel registro regionale da almeno 6 mesi dalla data di pubblicazione del presente avviso, con esperienza e/o motivazione, nell’ambito delle attività sopra elencate e con disponibilità di associati volontari idonei a svolgere i servizi affidati. L’associazione dovrà fornire agli operatori coinvolti un tesserino di riconoscimento e capi di vestiario idonei a renderli facilmente individuabili.

Non trattandosi di avviso o procedura di gara, l’indagine viene avviata a scopo esclusivamente esplorativo e pertanto non vincola in alcun modo l’Amministrazione con gli operatori che avranno manifestato interesse.

L’associazione che verrà selezionata firmerà una convenzione della durata di 18 mesi con l’amministrazione comunale, che ha previsto di impegnare per lo svolgimento delle attività descritte la somma massima di 9500 €.

Le associazioni interessate dovranno far pervenire la manifestazione di interesse tramite PEC all’indirizzo comune.grottammare.protocollo@emarche.it.

L’avviso pubblico integrale è consultabile on line nel sito web www.comune.grottammare.ap.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2019 alle 16:40 sul giornale del 02 maggio 2019 - 238 letture

In questo articolo si parla di attualità, grottammare, comune di Cupramarittima, comune di San Bendetto del Tronto, Enrico Piergallini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6YS