Grottammare: contributi per l’acquisto della prima casa

08/04/2019 - Opportunità in vista per chi ha intenzione di acquistare la prima abitazione. Entro il 20 maggio 2019 è possibile presentare domanda per ottenere i “buoni casa”, i contributi regionali a fondo perduto previsti dal Piano regionale di edilizia residenziale, triennio 2014/2016.

Possono presentare domanda le famiglie, anche composte da una sola persona, e le altre formazioni sociali di cui alla legge n.76/2016 (unioni civili e convivenze di fatto), che presentino un ISEE non superiore a 39.701,19.

I fondi disponibili in ambito regionale ammontano a 2milioni di € e verranno utilizzati per la concessione di n. 80 buoni casa da € 25mila ciascuno.

Per far parte della graduatoria è necessario possedere una serie di requisiti elencati nel testo dell’avviso pubblico (in allegato). Tra questi: avere la residenza o prestare attività lavorativa in ambito regionale da almeno 5 anni consecutivi o essere cittadini residenti all’estero che intendono rientrare in Italia; non essere titolari di una quota superiore al 50% del diritto di proprietà o altro diritto reale di godimento su una abitazione adeguata alle esigenze del nucleo familiare e ovunque ubicata.

Alle domande ammissibili pervenute entro il termine del 20 maggio verrà attribuito un punteggio che terrà conto della classificazione del Comune e del valore ISEE del nucleo familiare richiedente. Il comune di Grottammare è inserito tra i Comuni ad alta tensione abitativa (ATA) ed occupa la terza delle 4 fasce previste dal calcolo del punteggio (1a Comuni colpiti dal sisma e Unioni di comuni; 2a Comuni capoluogo; 3a Comuni ATA; 4° altri Comuni).

La domanda deve essere compilata in ogni sua parte utilizzando l’apposito modello disponibile presso l’Ufficio Politiche per la casa o scaricabili dal sito istituzionale del Comune di Grottammare.

Va presentata al Comune in cui è localizzato l’immobile da acquistare e può essere spedita tramite raccomandata A.R. al seguente indirizzo: Comune di Grottammare, via Marconi 50, 63066 Grottammare (AP), oppure consegnata a mano all’Ufficio Protocollo sito al piano terra del Comune di Grottammare in via Marconi 50. Nel caso di raccomandata A.R. fa fede la data del timbro di spedizione dell’ufficio postale.

In allegato il documento del bando.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2019 alle 15:08 sul giornale del 09 aprile 2019 - 340 letture

In questo articolo si parla di attualità, casa, grottammare, buoni casa, comune di Cupramarittima, comune di San Bendetto del Tronto, Enrico Piergallini, comune di grottamamre

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6gq