Il cammino del pop, Mogol ospite ad 'Esperienze d’Arte'

2' di lettura 11/03/2019 - Da brividi. Basterebbero queste due parole per descrivere l’arrivo di Mogol domenica 17 marzo al Viniles di San Benedetto del Tronto. Un’occasione unica ed irripetibile.

Si dice che un vincente sia un sognatore che non si è mai arreso. E se oggi il calendario di Esperienze d’Arte è una realtà apprezzata e conosciuta anche al di fuori dei confini marchigiani, è perché Ilenia Pallottini, l’Art Director, e la sua socia Dajana Petrini non hanno mai smesso di sognare. Ed hanno incontrato sulla loro strada chi, come Gianni Schiuma, l’ha fatto insieme a loro.

Come altro altrimenti si sarebbe riusciti a portare Mogol, un mostro sacro della musica italiana, in un palcoscenico così tanto particolare com’è quello del Viniles?

Il Maestro è stato la mente, le mani e la penna dietro le più belle canzoni della storia della musica di casa nostra, quelle che ci hanno fatto emozionare davvero, quelle per cui ricordiamo di aver pianto o che ci hanno accompagnato in quel momento che ci ha segnato la vita o che con così tanto piacere riportiamo alla memoria.

Quello di Mogol è stato un viaggio meraviglioso, di cui siamo stati fortunati passeggeri e che abbiamo condiviso idealmente con persone ed artisti spettacolari del calibro di Battisti, Cocciante, Mina, Celentano, Patty Pravo, Renato Zero, Rino Gaetano, Mia Martini, Gianni Morandi, Luigi Tenco, Mango, Marcella Bella e perfino David Bowie (Ragazzo solo, ragazza sola nel 1970).

Domenica 17 marzo con “Il cammino del Pop” avremmo la grandissima occasione di poter ripercorrere insieme a lui i momenti più importanti della sua carriera, conoscere forse la vera storia di alcune canzoni, ascoltare aneddoti che riguardano proprio quella strofa che adoriamo.

Tu chiamale se vuoi, emozioni...potremmo dire parafrasando proprio uno dei versi più celebri che dal talento del Maestro Mogol sono stati creati e hanno preso vita nella struggente ed indimenticabile voce di Lucio Battisti.

E se Mogol arriverà attorno alle 15.30, dopo il pranzo consumato dagli ospiti nella meravigliosa location del Viniles come prevede la formula di Esperienze d’Arte con pasto vino incluso ed evento al costo di 35€, prima sarà la calda ed ammaliante voce della cantante Glosie, interprete per un giorno dei successi del Maestro, ad accompagnare gli ospiti verso uno spettacolo, già sold out, che promette di rimanere per sempre impresso nei loro cuori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2019 alle 17:03 sul giornale del 12 marzo 2019 - 375 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san benedetto, mogol, Organizzatori, esperienze d'arte

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5bQ





logoEV