Calcio: Samb, dopo il pari di Terni, i rossoblu tornano al Riviera affrontando il Vicenza

09/03/2019 - Il tecnico Roselli contro i veneti, una delle tante deluse del campionato, effettuerà di nuovo turn over dopo la gara giocata mercoledì scorso. Possibile impiego di Signori, Gelonese e Di Massimo dal primo minuto

L’undicesima giornata del girone di ritorno del campionato di serie C girone B, offre domenica 10 marzo il confronto tra Sambenedettese e Vicenza al Riviera delle Palme. Dopo due trasferte consecutive in cui hanno ottenuto due pareggi contro due squadre di livello tecnico elevato, i rossoblu tornano a giocare al Riviera in un incontro non proibitivo per i ragazzi di mister Roselli contro una compagine che, allestita in estate per il salto di categoria, fino ad oggi ha deluso le attese.

Infatti i veneti, acquistati in estate da mister “Diesel” e cioè Renzo Rosso, ex patron del Bassano, hanno allestito una squadra con l’obiettivo di ottenere il salto di categoria, con giocatori importanti, ma che fino ad oggi hanno deluso le attese ottenendo risultati a dir poco deludenti, tant’è che mister Colella dopo essere stato esonerato a fine dicembre e sostituito da Michele Serena, è stato di nuovo richiamato all’indomani della sconfitta di Verona contro la Virtus ultima in classifica, per le dimissioni presentate dallo stesso Michele Serena.

Dunque una situazione tecnica non delle migliori in casa biancorossa di cui dovrebbero approfittarne i rossoblu, tornati in forma dopo il periodo di appannamento che li ha portati ad rimediare due sconfitte consecutive. A proposito di sconfitte, all’andata la gara terminò 1-0 in favore dei veneti con rete di Giacomelli.

Soffermandoci brevemente sull’avversario di turno, il Vicenza, che ha raccolto soltanto tre punti nelle ultime cinque partite, attualmente occupa la decima posizione in graduatoria con 37 punti, due in meno dei rossoblu, frutto di 8 vittorie, 13 pareggi e 8 sconfitte, con 30 reti segnate e 29 reti subite. Nell’ultimo turno di campionato i ragazzi di Colella sono stati fermati sullo 0-0 al Menti dall’Imolese vera sorpresa di questo campionato. I punti di forza di questa squadra sono i difensori Stevanin, Bizzotto, Bonetto e Mantovani. I centrocampisti Bovo, Bianchi, Pontisso e Cinelli, gli attaccanti Giacomelli, Guerra, Gashi e Arma, con quest’ultimo vero fiore all’occhiello dei veneti, dunque un organico di tutto rispetto che però, come detto in precedenza, ha deluso fino ad oggi.

Tornando ai “fatti di casa nostra”, il tecnico Roselli contro i veneti dovrà ancora fare a meno di Zaffagnini per i noti problemi al ginocchio e di Brunetti, Panaioli e De Paoli ancora out, mentre potrà recuperare Cecchini che inizialmente siederà in panchina.

Vista la distanza ravvicinata con la gara giocata mercoledì scorso, il tecnico umbro potrebbe apportare dei cambiamenti sia nel modulo, che potrebbe essere di nuovo il 3-4-3 visto al Riviera contro la Ternana, che negli uomini, entrando nello specifico, fermo restando le conferme dei tre centrali Celjak, Miceli e Biondi, a centrocampo dovrebbe tornare titolare Gelonese a scapito di Bove, lo stesso discorso vale per Signori che dovrebbe prendere il posto di Caccetta, conferme per Rapisarda e Fissore, mentre in avanti Di Massimo e Russotto dovrebbero affiancare Stanco.

La formazione che affronterà il Vicenza dovrebbe dunque essere la seguente: Sala; Celjak, Miceli, Biondi; Rapisarda, Gelonese, Signori, Fissore; Di Massimo, Stanco, Russotto.

Dall’altra parte il tecnico dei veneti Colella confermerà il 4-3-1-2 visto contro l’Imolese al Menti con questo probabile undici: Albertazzi tra i pali, Davide Bianchi, Pasini, Mantovani e Stevanin i quattro difensori, Pontisso in mediana, qualche metro più avanti giostreranno Zonta e Nicolò Bianchi, come rifinitore ci sarà il confermato Curcio alle spalle di Giacomelli e Guerra.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Mario Cascone di Nocera Inferiore. Il fischio d’inizio è fissato per le h.16:30 di domenica 10 marzo.

In occasione della gara Samb – Vicenza, la S.S Sambenedettese Calcio è lieta di comunicare che le donne potranno acquistare il biglietto d'ingresso allo stadio al prezzo speciale di € 2,00. Con questa iniziativa, la società vuole dare il suo piccolo contributo alle celebrazioni dell'8 marzo, Giornata Internazionale della Donna.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2019 alle 15:06 sul giornale del 11 marzo 2019 - 777 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a486