Zaffiri (Lega): "Il treno da Monaco fino a San Benedetto del Tronto potrebbe diventare realtà"

sandro zaffiri 1' di lettura 27/02/2019 - Il capogruppo della Lega in Consiglio regionale, Sandro Zaffiri, esprime soddisfazione per l'approvazione all'unanimità – avvenuta ieri in Consiglio regionale – della Mozione presentata, come primo firmatario, e sottoscritta anche dal capogruppo PD, Fabio Urbinati, dal Vice Presidente Piero Celani di FI e dal consigliere PD Enzo Giancarli, con la quale si impegna la giunta regionale ad attivarsi affinchè già da quest'anno, nel periodo da giugno a settembre, possa essere previsto un collegamento ferroviario da Monaco di Baviera fino a San Benedetto del Tronto, accompagnato da azioni collaterali mirate.

Nel 2018 è stato attivato, per il terzo anno consecutivo nel periodo estivo, il collegamento da Monaco a Rimini e, quindi, è importante che la Regione si attivi per far arrivare il treno fino a San Benedetto del Tronto.

Si tratta di una iniziativa concreta che contribuirà sicuramente a sostenere e ad accrescere i flussi turistici, in particolare da quei mercati che storicamente sono di grande importanza per l'economia del comparto turistico marchigiano. Il turismo riveste un'importanza strategica per la nostra regione e il collegamento tra le Marche e Monaco di Baviera porterebbe degli ottimi risultati, tanto più se accompagnato da azioni collaterali mirate - conclude Zaffiri.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2019 alle 12:41 sul giornale del 28 febbraio 2019 - 277 letture

In questo articolo si parla di attualità, lega nord

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4IL





logoEV