Grottammare: bambini a prova di rifiuti, test in Comune

2' di lettura 21/02/2019 - Hanno superato brillantemente la prova rifiuti i bambini delle due scolaresche della seconda Primaria “Speranza”, ospiti ieri mattina in municipio dell’assessorato alla Sostenibilità ambientale, per un’attività di approfondimento sul tema della gestione dei rifiuti e del loro riutilizzo.

Un argomento di sempre attualità per la Città di Grottammare, che recentemente ha concluso la revisione del metodo di raccolta, uniformando tutto il territorio comunale al sistema di conferimento con tracciabilità elettronica dell’utenza. Al proposito, si ricorda che sabato prossimo, 23 febbraio, sarà l’ultima occasione per i cittadini ritardatari di ritirare i nuovi mastelli e le informazioni necessarie per il loro utilizzo, secondo i calendari di riferimento. L’ecosportello è allestito nell’impianto del Bocciodromo comunale - via San Carlo – e resterà aperto dalle ore 9 alle ore 12.


L’iniziativa di mercoledì mattina è stata promossa dall’assessorato alla Sostenibilità ambientale con la collaborazione della Picenambiente spa, che ha inviato il proprio personale a supporto dell’ufficio Ambiente del Comune, per una lezione su cos’è e dove va a finire un rifiuto, come fare per produrne di meno e come eventualmente riutilizzare i materiali di scarto. Dopo una panoramica sul ciclo dei rifiuti e sulla qualità delle abitudini quotidiane, argomento sollevato nel breve saluto del sindaco Enrico Piergallini, i bambini sono stati invitati a fare un piccolo test di conferimento, che tutti hanno superato dimostrando particolare attenzione alla pratica.

Per loro, in premio, oltre ai complimenti dell’assessore alla Sostenibilità ambientale, Alessandra Biocca, e dei tecnici presenti, alcuni omaggi, tra cui un contenitore per l’olio esausto da utilizzare in famiglia. Le attività di educazione ambientale proseguiranno nelle prossime settimane nelle scuole cittadine, grazie al progetto “L’ABC di Grottammare” e ad altre iniziative in cantiere: “Questa mattinata, per la quale ringrazio gli insegnanti presenti oltre al personale comunale e della Picenambiente – ha dichiarato l’assessore Biocca -, fa da apripista a un grande progetto di sensibilizzazione ambientale che partirà lunedì 25 febbraio. Sarà dedicato ai ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado, ma stiamo lavorando anche per altre iniziative destinate ai bambini della Primaria”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2019 alle 11:21 sul giornale del 22 febbraio 2019 - 191 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di Cupramarittima, comune di San Bendetto del Tronto, Enrico Piergallini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4v5





logoEV