Sport: Samb, nel derby contro il Fano, i rossoblu vogliono tornare al successo al Riviera

3' di lettura 15/02/2019 - Si giocherà sabato alle h.20:45 in diretta TV. Roselli, anche contro i granata dovrebbe effettuare un mini turnover. Obiettivo dichiarato sono i tre punti che mancato dallo scorso 19 gennaio

Giusto il tempo di archiviare l’ottimo punto conquistato in terra romagnola contro l’Imolese, che i rossoblu tornano di nuovo in campo e lo fanno affrontando al Riviera l’Alma Juventus Fano. Per l’ottava giornata del girone di ritorno di serie C girone B, si affronteranno nel derby marchigiano, i rossoblu di mister Roselli e i granata di mister Epifani. Un avversario, il Fano, alla portata dei rossoblu che devono necessariamente tornare al successo e riconquistare un posto nei play off, non sottovalutando però che, essendo un derby, è soggetto a qualsiasi risultato.

Soffermandoci brevemente sull’avversario di turno, l’obiettivo dei granata alla vigilia del campionato era quello di ottenere una salvezza tranquilla tenendo a debita distanza i play out, purtroppo le cose non stando andando nel verso giusto ed attualmente si trovano invischiati in piena zona play out, comunque il campionato è ancora lungo e il tempo per uscire dai bassifondi della classifica c’è.

Attualmente i ragazzi di mister Epifani, formazione molto giovane, sono al quint’ultimo posto della classifica, in zona play out con 27 punti, in compagnia di Teramo e Rimini, frutto di 6 vittorie, 9 pareggi e 11 sconfitte. Hanno il peggior attacco del girone con 14 reti realizzate, ma anche una delle migliori difese con 23 reti subite. Nel mercato di riparazione appena concluso, la società ha effettuato alcuni acquisti nel tentativo di rinforzare la squadra, infatti sono arrivati i difensori Liviero, Clemente e il figlio d’arte Christian Maldini e gli attaccanti Da Silva e Scardina.

I punti di forza di questa squadra sono i difensori Celli, Sosa e Magli, i centrocampisti Lulli, tra l’altro un ex, Filippini, Acquadro e Tascone e gli attaccanti Scardina e Ferrante. Il tecnico Massimo Epifani si affida al 3-5-2. Nel turno infrasettimanale i granata hanno battuto al Mancini il Teramo 1-0, mentre all’andata la gara contro i rossoblu terminò 1-1, al goal di Acquadro rispose Stanco.

Per quanto riguarda la squadra rossoblu, il tecnico Roselli, che non è stato squalificato nonostante fosse stato allontanato dall’arbitro con l’Imolese, potrà disporre della rosa al completo ed effettuerà, a nostro avviso, un altro mini turnover, vista la distanza ravvicinata con la gara di martedì scorso giocata contro l’Imolese e molto probabilmente confermerà il 3-5-2 di Imola, visto che il 3-4-3 adottato contro il Ravenna sabato scorso, non ha dato i frutti sperati. Nello specifico, il rientrante Zagffagnini potrebbe prendere il posto di Fissore e fare compagnia a Miceli e Biondi nel tridente difensivo, a centrocampo potrebbero partire titolari sia Gelonese che Signori al posto di Caccetta ed Ilari con le conferme di Bove Rapisarda e Cecchini, in avanti Calderini dovrebbe affiancare Stanco.

Contro i granata l’obiettivo è tornare alla vittoria, che manca dalla gara contro il Teramo del 19 gennaio scorso.

Questi dunque i probabili interpreti che affronteranno il Fano: Sala tra i pali, i tre difensori centrali dovrebbero essere Zaffagnini, Miceli e Biondi, i cinque di centrocampo Rapisarda, Gelonese, Bove, Signori e Cecchini, i due attaccanti Calderini e Stanco.

Sulla sponda granata anche il tecnico Epifani effettuerà un mini turnover, confermando però il 3-5-2 delle ultime settimane e questo potrebbe essere il probabile undici di partenza: Voltolini tra i pali, Sosa, Celli, Magli i tre difensori centrali, Vitturini, Filippini, Lulli, Tascone e Liviero i cinque di centrocampo, con Scardina e Ferrante a far da guastatori.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Mario Vigile di Cosenza. Il fischio d’inizio è fissato per le h.20:45 di sabato 16 febbraio e sarà teletrasmesso da Sportitalia, canale 60 del DDT. Sono previsti tifosi provenienti da Fano in circa 100 unità.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2019 alle 12:35 sul giornale del 16 febbraio 2019 - 297 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4kh





logoEV