Approvato il programma per gli interventi di sicurezza della circolazione ciclistica: 445 mila euro a Senigallia, San Benedetto e Pesaro

Pista ciclabile 28/11/2018 - Maggiore sicurezza per le piste ciclabili attraverso uno stanziamento di 445 mila euro destinati a tre comuni costieri – Senigallia, San Benedetto del Tronto e Pesaro – per la progettazione e gli interventi di sicurezza della circolazione ciclistica cittadina. Lo ha deciso ieri la giunta regionale , su proposta della vicepresidente Anna Casini, con una deliberazione con la quale è stato approvato il programma di interventi.

“Prosegue coerentemente con le linee programmatiche del governo regionale l’azione per promuovere e sviluppare i percorsi ciclabili nella regione, ha spiegato il vicepresidente e assessore alle Infrastrutture. Si tratta di una misura che va nella direzione della prevenzione degli incidenti ma anche della migliore fruibilità delle ciclovie , decisa dopo la definizione delle modalità e dei i criteri per selezionare gli interventi da ammettere a contributo e tenendo presente che il programma ministeriale del dicembre 2017 individua interventi per la sicurezza della circolazione ciclistica cittadina nei Comuni con popolazione residente superiore a 20.000 unità sulla base di una quota fissa ed una quota variabile, in proporzione al costo sociale dei pedoni e dei ciclisti morti e feriti per incidente stradale. Su una mole di risorse nazionale di oltre 14 milioni, alle Marche sono stati assegnati 448.990 mila euro che costituiscono un cofinanziamento del 50% del costo totale degli interventi realizzabili.”

In particolare a Senigallia per il progetto relativo al prolungamento della ciclovia adriatica sul Lungomare Italia saranno assegnati 180 mila euro a fronte di un costo totale di 375 mila a cui concorrerà il Comune con 195 mila euro.

Per San Benedetto del Tronto è previsto il Completamento pista ciclopedonale lungo il torrente Albula da via Toscana a viale De Gasperi per cui sono assegnati 85 mila euro su un costo complessivo di 170 mila e un cofinanziamento di 85 mila euro da parte del Comune e infine a Pesaro un’assegnazione di 180 mila euro per la Pista ciclabile di via Fratti – tratto fra la Rotatoria di via Belgioioso e il ponte sul Genica ( 360 mila euro il costo totale) a cui il Comune parteciperà con 180 mila euro.

Su una mole di risorse nazionale di oltre 14 milioni, alle Marche sono stati assegnati circa 449 mila euro che rappresentano il cofinanziamento del 50% del costo totale degli interventi realizzabili. Gli interventi individuati costituiscono il Programma degli interventi per la sicurezza della circolazione ciclistica cittadina che ora verrà trasmesso al MIT e con il quale saranno decisi, attraverso una convenzione, il trasferimento dei fondi e l’impiego della somma restante di quasi 4 mila euro.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2018 alle 15:01 sul giornale del 29 novembre 2018 - 218 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, pista ciclabile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1Ru