Sport: Samb, altra gara ad alto rischio per i rossoblu, al Riviera sarà di scena la corazzata Triestina

24/11/2018 - Contro i giuliani il tecnico Roselli dovrebbe confermare in toto la formazione che ha battuto la Feralpisalò domenica scorsa. Il nuovo arrivato Celjak andrà in panchina. Ancora out Russotto e Bove

Dopo la brillante vittoria contro la Feralpisalò, i ragazzi di mister Roselli, nel secondo turno consecutivo casalingo, affronteranno una delle tante squadre accreditate per il salto di categoria e cioè la Triestina di mister Pavanel, tra l’altro ex giocatore alabardato, attualmente terza in classifica con 21 punti a due lunghezze dalla capolista Fermana.

La tredicesima giornata di campionato vede di fronte due squadre allestite per i vertici della classifica, mentre la Triestina sta rispettando i pronostici della vigilia, la Samb fino ad oggi ha deluso le aspettative, ma con l’avvento in panchina di Roselli, piano piano i rossoblu si stanno tirando fuori dalle sabbie mobili dei play out e migliorano giornata dopo giornata, in attesa del mercato di riparazione di gennaio in cui la società apporrà i giusti correttivi per fare decollare definitivamente questa squadra e raggiungere i quartieri alti della classifica.

Soffermandoci brevemente sull’avversario di turno, gli alabardati, come detto in precedenza, vogliono fare il salto di categoria e per questo il presidente Biasin in estate non ha badato a spese acquistando l’esperto portiere Valentini dal Vicenza, il difensore Malomo dal Venezia, il centrocampista Maracchi dal Trapani e la punta di diamante Granoche dallo Spezia, oltre al difensore Sabatino dall’Arezzo, in estate in predicato di passare alla Samb e confermando i vari Codromaz, Lambrughi, Mensah e Coletti.

Dunque un organico di prim’ordine in grado di lottare fino alla fine del torneo per la vittoria finale.

Nell’ultimo turno di campionato gli alabardati sono stati fermati, al Nereo Rocco, sull’1-1 dal Vicenza, il tecnico dei giuliani Pavanel predilige giocare con il 4-2-3-1.

Dall’altra parte il tecnico Roselli getta acqua sul fuoco ai facili entusiasmi dopo la vittoria contro la Feralpisalò e rimane con i piedi per terra perché il cammino verso le zone nobili della classifica è ancora lungo e la rosa è un po’ ristretta, anche se dei miglioramenti si sono visti nelle ultime gare.

Nel frattempo la società ha tesserato nella giornata di martedi 20 novembre il difensore croato Vedran Celjak classe ’91 ex Alessandria che andrà a rinforzare la rosa a disposizione di Roselli.

In vista del difficile confronto contro i friulani il tecnico umbro non potrà ancora contare su Bove e Russotto, per quanto riguarda l’undici che affronterà la squadra di mister Pavanel non dovrebbero esserci stravolgimenti rispetto alla gara vinta contro la Feralpisalò, fermo restando il 3-5-2, questi dovrebbero essere gli interpreti: Pegorin ancora confermato tra i pali, i tre di difesa anch’essi confermati e cioè Di Pasquale, Zaffagnini e Biondi, i cinque di centrocampo dovrebbero essere da destra a sinistra Rapisarda, Gelonese, Rocchi, Signori e Cecchini, le due punte confermatissime saranno Stanco e Calderini.

Dall’altra parte il tecnico dei giuliani Pavanel che dovrà fare a meno di Maracchi infortunato, ma potrebbe portare in panchina i gioielli Granoche e Mensah ristabilitisi dai rispettivi infortuni, dovrebbe riproporre il 4-2-3-1 visto contro il Vicenza con questi probabili interpreti: Valentini tra i pali, i quattro di difesa dovrebbero essere Formiconi, Malomo, Lambrughi e Sabatino, i due incursori Steffè e Coletti, i tre centrocampisti offensivi Petrella, Bracaletti e Beccaro la punta Procaccio.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Luigi Carella di Bari.

Il fischio d’inizio è fissato per le H.14:30 di domenica 25 novembre.

Queste le misure organizzative comunicate dalla società rossoblu in merito alla gara contro la Triestina di domenica 25 novembre.

La S.S. Sambenedettese comunica che, in occasione della gara di campionato Sambenedettese - Triestina di domenica 25 novembre 2018, ore 14:30, i cancelli dello Stadio "Riviera delle Palme" saranno aperti sin dalle ore 13:00. Si invitano i tifosi a recarsi allo Stadio muniti di documento d'identità.

Si informa, inoltre, che Viale dello Sport sarà interdetto al traffico a partire dalle ore 13 e non sarà possibiile parcheggiare nè su viale dello Sport nè all'interno dei parcheggi a ridosso della curva Nord.

BIGLIETTERIA. Il Botteghino di Curva Nord aprirà il giorno della gara dalle ore 09.00 fino al termine del primo tempo. Per l'acquisto del biglietto è necessario un documento d'identità dato che, a seguito della nuova normativa europea sulla privacy, non è più possibile tenere in archivio dati sensibili.

Il giorno della gara il botteghino Ospiti resterà chiuso.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it




Questo è un articolo pubblicato il 24-11-2018 alle 12:26 sul giornale del 26 novembre 2018 - 474 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1Jk