Sport: Samb, per il secondo turno eliminatorio di Coppa Italia, i rossoblu saranno di scena al Bonolis dove affronteranno il Teramo

30/10/2018 - Questa sera rossoblu nella tana del diavolo contro una squadra che, con l'avvento in panchina di Maurizi, ha ottenuto tre vittorie consecutive in campionato. Il tecnico rossoblu Roselli darà spazio a qualche giovane e a quei giocatori che hanno giocato poco in campionato

Dopo la sosta forzata di domenica scorsa, i ragazzi di mister Roselli questa sera sono attesi dal difficile confronto di Coppa Italia del Bonolis contro il Teramo, gara valevole per il secondo turno eliminatorio.

I rossoblu affronteranno il diavolo incerottati per le assenze di Russotto, Ilari e Bove, anche se il tecnico umbro manderà in campo alcuni giovani per preservare i titolari in vista del match di domenica prossima quando al Riviera arriverà la capolista Pordenone.

La gara Teramo Samb sarà la replica di quella di campionato di poco più di un mese fa quando, sempre al Bonolis, l’incontro terminò sullo 0-0.

Sarà una gara impegnativa perché il Teramo sta viaggiando in campionato con il vento in poppa con l’arrivo di mister Maurizi, infatti i biancorossi hanno collezionato tre vittorie consecutive e dunque saranno in ottima forma, anche se, a detta dello stesso tecnico biancorosso, anche il Teramo farà turn over.

Tornando ai rossoblu, queste alcune dichiarazioni di mister Roselli alla vigilia di Teramo-Samb:

“Il Teramo sta andando bene, ha ottenuto nove punti in tre partite, quindi adesso le cose vanno bene per loro e tutto funziona meglio.

Con la sosta Gelonese è tornato a disposizione.

Ovviamente puntiamo a passare il turno perché ci sarebbe tanta fiducia, io voglio vincere anche le amichevoli.

Quindi la prestazione contro i biancorossi, sarà molto importante.

Vorrei che ci fossero giocatori che possano aiutare i compagni a fare un po’ meglio.

Non posso permettermi di far giocare dal primo minuti alcuni giocatori importanti, non ho ancora dato la formazione neanche ai miei ragazzi, ma quei calciatori che hanno già giocato spezzoni di partita sicuramente giocheranno e, Rocchi è tra questi.

Dobbiamo imparare a giostrare le fasi di pressing stretto nei momenti in cui dovremo essere più compatti dietro per evitare che ci taglino tra le linee”.

Per quanto riguarda il modulo, il tecnico umbro confermerà il 4-4-2 delle ultime prestazioni con questi probabili interpreti: Pegorin tra i pali, la linea difensiva a quattro dovrebbe essere composta da destra a sinistra da capitan Rapisarda, Miceli, Zaffagnini e Cecchini, Panaioli vertice basso, Gelonese, Rocchi e Islamaj o Signori dovrebbero comporre il centrocampo, più avanzati dovrebbero giocare Minnozzi e Di Massimo.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Davide Moriconi di Roma 2.

Il fischio d’inizio è fissato per le H.20:30 di questa sera.

Saranno poco più di cento i tifosi rossoblu al seguito della squadra.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it




Questo è un articolo pubblicato il 30-10-2018 alle 22:36 sul giornale del 31 ottobre 2018 - 336 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZWb





logoEV