Sport: Samb, vittoria ancora rimandata per i rossoblu, al Riviera non vanno oltre l'1-1 contro la Vis Pesaro

6' di lettura 26/09/2018 - Rivieraschi fischiati a fine gara dopo il pareggio contro la Vis Pesaro. Primo tempo terminato sullo 0-0, nella ripresa le reti di Boccioletti su autogol per i rossoblu e pari meritato di Tessiore sul finire di gara.

SAMBENEDETTESE (3-5-2): Sala, Zaffagnini, Miceli, Biondi, Rapisarda ©, Ilari, Bove (64’ Gelonese), Signori (78’ Kernezo), Gemignani, Calderini (64’ Russotto), Stanco (89’ Minnozzi). A disp. Pegorin, Di Pasquale, Di Massimo, Rinaldi, Demofonti, Rocchi, Ismalaj, Cecchini. All. Giuseppe Magi

VIS PESARO (4-3-3): Tomei; Hadziosmanovic, Gennari, Gianola, Boccioletti (66’ Rizzato); Marchi (66’ Diop), Paoli © (84’ Di Nardo), Buonocunto (78’ Balde); Petrucci; Olcese (84’ Tessiore), Lazzari. A disp. Rossoni, Pastor Carayor, Romei, Briganti, Cuomo, Bianchini, Gabbani. All. Leonardo Colucci

ARBITRO : Giovanni Nicoletti di Catanzaro. Assistenti: Leonardo De Palma e Lucia Abruzzese entrambi di Foggia

MARCATORI: 61’ Boccioletti aut. (S.), 85’ Tessiore (Vis.)

AMMONITI: 23’ Biondi (S.), 41’ Marchi (Vis), 42’ Hadziosmanovic (Vis.), 52’ Ilari (S.), 58’ Tomei (Vis), 89’ Lazzari (Vis)

ANGOLI: 6 a 4.

RECUPERO: 0’ 1° T. – 4’ 2° T.

NOTE : Serata fredda, tipicamente autunnale. Terreno di gioco in buone condizioni. Temperatura 12°C circa. Spettatori quantificabili in circa 2.500 unità, abbonati 1489. Presenti in curva sud circa 100 tifosi biancorossi.

San Benedetto del Tronto – L’imperativo in questa gara è vincere. I rossoblu dopo il deludente pareggio di Teramo devono assolutamente ottenere i tre punti, in caso contrario si aprirebbe ufficialmente una crisi dai risvolti impensabili. Il tecnico Magi che sfiderà il suo passato, essendo di Pesaro ed avendo allenato la Vis, è costretto a vincere dolente o nolente. Contro la sua ex squadra, rispetto alla gara pareggiata a Teramo conferma il 3-5-2 ma con diversi interpreti, nello specifico Biondi sostituisce nei tre di difesa Di Pasquale, a centrocampo Ilari prende il posto di Gelonese che si accomoda in panchina, mentre in attacco Calderini affianca Stanco con Russotto che finisce in panca. In casa biancorossa il tecnico Colucci, rispetto alla gara vinta contro il Gubbio, sostituisce Diop con Olcese, autore della doppietta che ha steso gli umbri, Rizzato e Tessiore vengono sostituiti rispettivamente da Boccioletti e l’ex rossoblu Marchi.

PRIMO TEMPO

Ore 20:30, si parte. Calcio d’inizio battuto dalla Samb che indossa la consueta casacca rossoblu e pantaloncini blu, mentre la Vis Pesaro con casacca e pantaloncini bianchi con bande orizzontali rosse, i rivieraschi attaccano da destra verso sinistra in questo primo tempo rispetto alla tribuna centrale. Terna arbitrale con casacca verde fluorescente e pantaloncini neri.

Dopo il fischio d’inizio battuto dai rivieraschi, sono i giocatori vissini a farsi vivi dalle parti di Sala ottenendo anche un angolo ma dall’esito negativo.

8’: dopo un’azione personale sulla destra, Petrucci va sul fondo e mette in mezzo un pallone invitante, Biondi riesce ad anticipare Olcese e spedisce la sfera in angolo.

13’: su angolo battuto da Bove, respinge la difesa vissina, ma dal limite dell’area, di prima intenzione, Signori lascia partire una bordata che il portiere Tomei para con difficoltà.

Le due squadre cercano senza tanti tatticismi la via della rete, più intraprendente la Samb.

20’: su un cross proveniente dalla sinistra di Lazzari, Petrucci in area, al volo di piatto sfiora il palo di sinistra di Biondi, Vis Pesaro vicinissima al vantaggio.

23’: ammonito Biondi.

28’: un cross dalla destra di Ilari, consente a Calderini di svettare di testa in area, la sfera termina di poco sul fondo. Samb vicina al vantaggio.

38’: Ilari su calcio di punizione mette in mezzo la sfera, Miceli sul secondo palo fa da sponda per Biondi, quest’ultimo tenta la girata, ma Gennari lo mura e l’azione sfuma.

41: ammonito l’ex rossoblu Marchi.

42’: ammonito Hadziosmanovic.

Senza nessun recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi con le due squadre che vanno al riposo sullo 0 – 0. Un risultato parziale giusto che rispecchia il gioco espresso in campo dalle due compagini, con un’occasione da rete per parte. Equilibrio in campo fino alla mezz’ora, poi i rossoblu hanno preso possesso del centrocampo e si sono affacciati di sovente dalle parti di Tomei, ma senza rendersi particolarmente pericolosi.

SECONDO TEMPO

Si riparte per la ripresa senza cambi, con i rivieraschi che attaccano da sinistra verso destra rispetto alla tribuna centrale.

Rossoblu subito in avanti alla ricerca del vantaggio e Vis Pesaro che agisce di rimessa.

52’: ammonito Ilari.

58’: ammonito Tomei.

61’: GOOOL, Calderini ruba palla a un avversario e la serve a Gemignani, questi entra in area e la mette in mezzo, la sfera viene deviata maldestramente nella propria porta da Boccioletti nel tentativo di anticipare Stanco, dunque autogol. Samb 1 – Vis Pesaro 0.

Subita la rete, la Vis si porta subito in avanti e attacca a pieno organico alla ricerca del pareggio.

64’: esce Bove ed entra Gelonese.

64’: esce Calderini ed entra Russotto.

66’: esce Boccioletti ed entra Rizzato.

66’: esce Marchi ed entra Diop

70’: un cross dalla destra di Petrucci, viene soltanto sfiorato da Sala in uscita, fortunatamente per i rossoblu, non c’era nessun giocatore vissino sul secondo palo.

73’: Russotto fugge sulla destra, entra in area e lascia partire un tiro che viene parato a terra da Tomei.

77’: su angolo battuto da Paoli svetta di testa in area Hadziosmanovic, la sfera sfiora il palo di destra di Sala.

78’: esce Signori ed entra Kernezo.

78’: esce Buonocunto ed entra Balde

84’: esce Paoli ed entra Di Nardo.

84’: esce Olcese ed entra Tessiore.

85′: sugli sviluppi di un angolo battuto da Petrucci, si accende una mischia in area, la risolve il nuovo entrato Tessione che di prepotenza mette la sfera alle spalle di Sala. Samb 1 – Vis Pesaro 1.

89’: esce Stanco ed entra Minnozzi.

89’: ammonito Lazzari.

Subita la rete del pareggio, i rossoblu si riversano nella metà campo vissina alla ricerca disperata del goal vittoria, ma la Vis non si scompone e si difende con ordine senza soffrire più di tanto.

Dopo quattro minuti di recupero termina la gara sul risultato di 1-1, un pareggio tutto sommato giusto per quello che le due squadre hanno fatto vedere in campo nel corso dell’incontro. Una volta passati in vantaggio i rossoblu non sono riusciti a chiudere la gara, di contro la Vis con il passare dei minuti chiudeva nella propria trequarti i rivieraschi ed otteneva il meritato pareggio a cinque minuti dal termine dell’incontro. Rossoblu fischiati al loro ritorno negli spogliatoi e vittoria ancora rimandata.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 26-09-2018 alle 23:12 sul giornale del 27 settembre 2018 - 314 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYMj





logoEV