Ancona: Spaccio alla stazione. Arrestato pusher egiziano

17/09/2018 - Ennesimo arresto per spaccio in Piazza Rosselli alla stazione di Ancona. A finire nei guai dopo l'intervento delle Volanti di Polizia uno spacciatore

Erano 22.45 circa di ieri quando un equipaggio della Squadra Volante, transitando nei pressi della Stazione ferroviaria centrale di Ancona, notava due individui fermi sul marciapiede che confabulavano tra loro. I due poi, alla vista della Polizia, si dividevano repentinamente in direzioni opposte. Nell'occasione gli Agenti riuscivano a fermare uno dei due che, nel frattempo, aveva gettato un involucro in un cestino dei rifiuti, poi risultato essere hashish, per un peso complessivo di grammi 12,21 e cocaina, per un peso complessivo di grammi 3,62 il quale aveva ancora in mano la somma di 75 euro, frutto dell’attività di spaccio.

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, gli operanti rinvenivano il materiale idoneo al confezionamento della sostanza stupefacente, ovvero bustine di cellophane, cutter e bilancino di precisione. A. M., egiziano di 21 anni regolarmente residente ad Ancona, veniva tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e ristretto presso le locali camere di sicurezza. La droga, il denaro e quanto ritrovato durante la perquisizione, venivano sequestrati.





Questo è un articolo pubblicato il 17-09-2018 alle 19:15 sul giornale del 18 settembre 2018 - 313 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo





logoEV