Grottammare: ultimo appuntamento del Tau, Teatri antichi Uniti, con 'Come amavano i poeti latini'

10/08/2018 - Si avvia alla conclusione la ventesima edizione rassegna regionale di teatro classico che dal 29 giugno, in una coniugazione funzionale e gradevole di beni e attività culturali, ha offerto con i suo ventitré appuntamenti l’opportunità di fruire i luoghi di interesse archeologico per la spettacolarizzazione restituendoli ad un ampio uso dall’impegno congiunto di MiBAC, Regione Marche, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Marche, AMAT e i Comuni di Ancona, Ascoli Piceno, Corinaldo, Cupra Marittima, Fabriano, Falerone, Fano, Grottammare, Macerata, Matelica, Monte Rinaldo, Pesaro, San Severino Marche, Urbisaglia.

Ultimo appuntamento lunedì 13 agosto al Bagno della Regina di Grottammare con la conferenza-spettacolo Come amavano i poeti latini con Giorgio Colangeli e Lucilio Santoni.

Una cavalcata fra le più belle poesie d'amore della latinità. Catullo, Tibullo, Properzio, Ovidio, sono i protagonisti della serata e si serviranno della voce di un grande attore per esprimere tutte le sfumature del sentimento più nobile e controverso dell'essere umano. Un florilegio di versi fra corpo e anima.

Ingresso gratuito. Per informazioni: Ufficio Cultura Comune 0735 739238.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-08-2018 alle 10:22 sul giornale del 11 agosto 2018 - 218 letture

In questo articolo si parla di cultura, teatro, spettacoli, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXqS