Scuola: maturità, l'automazione pneumatica come tesina d'esame

1' di lettura 18/07/2018 - Ottima presentazione in sede di colloquio finale per l’esame di Stato della classe 5^ IPAI da parte dell’allievo Ivano Ottaviani che ha progettato e realizzato un sistema di automazione pneumatica, gestito da PLC. Lo studente, residente a Norcia, frequenta l'IPSIA "Guastaferro" dal 2013 ed è stato in questi anni ospite del Convitto annesso all'Istituto.

Supportato dagli insegnanti Giorgio Anelli (per la pneumatica) e Franco Acciarri (per l’automazione a logica programmabile), l’allievo ha realizzato, in maniera autonoma, un prototipo reale di un impianto di smistamento pezzi industriali su 3 nastri trasportatori azionati da altrettanti motori, che partono in successione temporizzata; il passaggio dei pezzi da un nastro all’altro avviene tramite cilindri azionati pneumaticamente da elettrovalvole.

Nel nastro n.2 è presente anche una stazione di pressatura automatica del pezzo, sempre tramite pistone pneumatico ed elettrovalvola. L’applicazione ha visto l’utilizzo di componenti industriali pneumatici, elettrovalvole, P.L.C. (controllore a logica programmabile) e un compressore che forniva l’aria alla pressione necessaria per il funzionamento del sistema. Lo stesso compressore è stato realizzato dagli allievi del settore Meccanico dell’Istituto.

A parte il notevole impatto visivo del prototipo prodotto da Ivano Ottaviani, lo studente norcino ha potuto dimostrare di aver maturato ottime competenze tecnico-professionali che potrà sicuramente spendere agevolmente nel mondo del lavoro, viste le continue richieste che pervengono all'Istituto per diplomati nei settori elettrico-elettronico e meccanico.


di Luigi Verdecchia
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-07-2018 alle 14:53 sul giornale del 19 luglio 2018 - 247 letture

In questo articolo si parla di attualità, Luigi Verdecchia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWJy





logoEV