Campagna “Mare Sicuro 2018” - Valentina Vezzali tra i testimonial dell’equipaggio della Guardia Costiera

10/07/2018 - La stagione estiva è alle porte e la Guardia Costiera quest’anno ha deciso di scendere in campo non solo con l’attività operativa a salvaguardia della vita umana in mare, ma anche con una forte attività di sensibilizzazione verso tutti coloro che vivranno a contatto con il mare.

Da oggi fino al termine dell’estate, l’operazione “Mare Sicuro 2018” interesserà anche l‘intero litorale marchigiano vedendo impegnati oltre 400 uomini e donne, 39 mezzi terrestri, 25 unità navali di cui 8 costiere, 5 di altura e 12 mezzi minori litoranei, nonché quando necessario l’utilizzo dei mezzi aerei del vicino 3° Nucleo Aereo Guardia Costiera di Pescara per garantire una corretta, consapevole e serena fruizione del mare da parte dell’utenza e assicurare in ogni momento un pronto intervento in caso di emergenze.

Per contribuire all’attività di sensibilizzazione, il Comando Regionale della Guardia Costiera di Ancona si è affidato allapluricampionessa olimpica Valentina VEZZALI, in qualità di testimonial, per condividere gli intenti divulgativi e rappresentarne al meglio i valori, in modo da poter ulteriormente sensibilizzare l’utenza diportistica e balneare sul corretto e sicuro uso del mare, sulle azioni virtuose da tenere in difesa dell’ecosistema tutto.

L’obiettivo è quello di promuovere, incoraggiare e sostenere la “cultura del mare” e più in generale il senso di responsabilità per la tutela delle risorse e dell’ambiente, con il congiunto auspicio di trasmettere la “cultura dell’autocontrollo”, che si traduca in un maggiore senso di responsabilità e, quindi, sicurezza per vivere in modo sereno le proprie vacanze e per fruire altrettanto serenamente di ciò che offre l’ambiente che ci circonda. Una campagna, quindi, ricca di importanti consigli utili che accompagnerà gli utenti per tutta l’estate con mirati comunicati stampa e con interventi sui profili social Facebook, Twitter, Instagram, Youtube della Guardia Costiera e sul sito istituzionalewww.guardiacostiera.gov.it/ancona .

La campagna “Mare Sicuro” sarà strutturata in modo da prevedere, nei periodi di maggior afflusso, la presenza lungo il litorale di pattuglie di militari, coadiuvate a mare da mezzi nautici, con lo scopo di porre la massima attenzione ai luoghi e alle località ove maggiore è la presenza turistico-balneare.

In questo senso, prosegue anche quest’anno l’iniziativa del “Bollino blu” che, con l’introduzione definitiva all’interno del nuovo codice della nautica da diporto, permetterà ai diportisti di vivere il mare con più tranquillità, evitando duplicazioni nei controlli in materia di sicurezza della navigazione.

Si rammenta, infine, l’importanza di conoscere il Numero Blu 1530 per le emergenze in mare, completamente gratuito sull’intero territorio nazionale, che prevede l’immediato e tempestivo smistamento delle segnalazioni di soccorso, anche in caso di chiamate da utenze cellulari, direttamente alla Sala Operativa della Guardia costiera più vicina alla zona d’intervento.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2018 alle 20:36 sul giornale del 11 luglio 2018 - 193 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWth





logoEV