Piceno d’Autore, rinviato l’appuntamento con Massimo Cacciari

06/07/2018 - Il filosofo ha assicurato la sua presenza a Monteprandone.

Per motivi personali Massimo Cacciari non sarà a Monteprandone lunedì 9 luglio nell’ambito della rassegna letteraria Piceno d’Autore organizzata dal Comune, dall’associazione “I luoghi della scrittura” e dalla libreria “La Bibliofila”.

Già testimonial del festival durante la presentazione del programma nello stand della Regione Marche al Salone del Libro di Torino, il filosofo ha comunque assicurato la sua presenza a Monteprandone.

Nei prossimi giorni comunicherà la nuova data in cui terrà in piazza dell’Aquila una prolusione sul tema “Scienza e Coscienza. L’uomo alla ricerca del vero”.

Ricordiamo che Piceno d’Autore proseguirà lunedì 16 luglio, ospite il prof. Vincenzo Vagnoni ricercatore dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN). L’incontro si terrà in piazza San Giacomo e sarà coordinato dal giornalista Roberto Ippolito.

Parteciperanno i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Monteprandone “Premio CERN”. Durante la serata verrà assegnato il “Premio Nazionale all’Editor 2018” a Luigi Brioschi, presidente e direttore editoriale della “Ugo Guanda Editore”.

Altro appuntamento sarà lunedì 23 luglio con il filosofo Giulio Giorello e l’assegnazione del “Riconoscimento alla Casa Editrice 2018” a Raffaello Cortina fondatore della “Raffaello Cortina Editore”. Coordina Filippo Massacci.

Ultimo incontro giovedì 30 agosto con Umberto Galimberti. Il giornalista, sociologo, psicoanalista e filosofo presenterà il suo ultimo libro "La parola ai giovani. Dialogo con la generazione del nichilismo attivo". Coordina la scrittrice e conduttrice Cinzia Tani.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2018 alle 12:28 sul giornale del 07 luglio 2018 - 342 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWlg





logoEV