Montefiore dell Aso: il “nuovo volto” dell’Infiorata, convince!

05/06/2018 - È ancora impossibile comunicare il numero esatto dei migliaia di visitatori che sono accorsi nel nostro piccolo borgo per ammirare i tappeti di arte effimera realizzati in occasione della XVI INFIORATA DI ARTE EFFIMERA per il Corpus Domini del 2 e 3 Giugno 2018.

Tutti gli appuntamenti collaterali previsti in questo weekend si sono svolti con grande presenza di pubblico favorendo il successo di questa manifestazione divenuta ormai nota in tutta la penisola. Quest’anno sono stati 3 i gruppi nazionali che hanno partecipato alla manifestazione: Firenze, Treviso e Gerano.

Circa 600 volontari hanno lavorato incessantemente dalle ore 10 del sabato fino alle 18 per realizzare alla perfezione gli oltre 40 tappeti di arte effimera che hanno abbellito angoli e scorci del centro storico della cittadina, creando coreografie sacre di grande impatto comunicativo.

A questi si devono aggiungere gli oltre 100 volontari che hanno contribuito, durante i mesi precedenti, alla preparazione dei materiali e all’addobbo delle vie del percorso dell’infiorata, in particolare del Gruppo Infiorata e Gruppo Decoro Infiorata dei Ragazzi.

Sempre originale l’allestimento di via Leopardi, tenutosi a partire dalle ore 6 della domenica, con i disegni estemporanei di gesso sul selciato secondo le antiche tradizioni.

Riconfermato anche il successo per la quarta edizione dell’infiorata dei ragazzi, con la new entry della scuola di Massignano, che hanno allestito in maniera stupenda i tappeti interpretando, attraverso un’atmosfera gioiosa, il tema dell’accoglienza e la fratellanza nella parabola del buon samaritano lungo Via Gorizia.

Molto apprezzato il mercatino allestito presso il Piazzale San Francesco, che ha ospitato alcune aziende del Piceno esponendo prodotti tipici locali come olio, vino, birra, formaggi, fiori e piante.

Alla celebrazione del corpus domini erano presenti alcune autorità tra cui il Consigliere Regionale Fabio Urbinati ed il Consigliere Provinciale Antognozzi Alberto insieme al Vicesindaco di Montefiore, Gennaro Avano ed il Sindaco Baby Fabio Rastelli.

L’Associazione Infiorata ringrazia il Sindaco e l’Amministrazione Comunale, i genitori, la dirigente scolastica, il corpo docenti, i collaboratori scolastici e gli alunni dell’Istituto Scolastico ‘Crivelli’ di Montefiore dell’Aso e di Massignano per l’ottima riuscita dell’Infiorata dei Ragazzi.

Un grazie particolare va naturalmente a tutti gli sponsor per il supporto; alla Proloco, Associazione Maialata e Montefiore con Gusto per aver allestito stand gastronomici durante le due giornate ed aver allietato i palati dei visitatori con prelibatezze locali.

Ulteriori ringraziamenti sono dovuti al comando dei Carabinieri di Montefiore, comando di Polizia Locale di Montefiore, Associazione Carabinieri in congedo e Giacche verdi per il servizio svolto; alla Cooperativa Idrea va la nostra gratitudine per aver permesso ai turisti accorsi in occasione dell’infiorata, di poter visitare il Polo Museale gratuitamente.

In ultimo, ma non per importanza, esprimiamo la nostra riconoscenza verso tutte le associazione del paese e volontari che con la loro bravura hanno realizzato quadri straordinari confermando, ancora una volta, l’alto livello artistico e spirituale della nostra Infiorata.

E’ doveroso infine porre le nostre scuse nei confronti dei cittadini per il disagio arrecato in conseguenza dei due giorni di chiusura e per gli inconvenienti dovuti alla sicurezza.

Grazie ancora a tutti e arrivederci al 2019, alla diciassettesima edizione dell’Infiorata del Corpus Domini!





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2018 alle 17:33 sul giornale del 06 giugno 2018 - 202 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Montefiore dell'Aso, Comune di Montefiore dell'Aso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVjo