Sport: Samb, per la prima gara dei play off nazionali, i rossoblu saranno di scena al Garilli di Piacenza contro la formazione di Franzini

18/05/2018 - Contro il Piacenza, il tecnico Moriero dovrà fare a meno di Bellomo squalificato ed Esposito infortunato. Gara che si preannuncia insidiosa visto lo stato di salute dei biancorossi che vengono da due vittorie consecutive nei play off del girone.

Per la gara di andata del primo turno dei play off nazionali di serie C, i rossoblu dovranno vedersela con una compagine blasonata del calcio italiano e cioè il Piacenza di mister Franzini, incontro che si disputerà al Garilli di Piacenza domenica prossima con inizio fissato alle H.20:30.

A trent’anni di distanza torna la sfida tra biancorossi e rossoblu.

I lombardi dopo aver superato i precedenti turni battendo rispettivamente Giana Erminio e Monza a domicilio, credono nella finale di Pescara, ma dovranno fare i conti con i rossoblu anch’essi desiderosi di giocare all’Adriatico.

Si preannuncia una gara equilibrata tra due formazioni ben assortite in campo.

Ai rossoblu bastano due pareggi per approdare al turno successivo perché nel proprio girone sono arrivati terzi mentre i lombardi ottavi, il Piacenza deve vincere una delle due gare se vuole passare il turno.

Gli Uomini di Franzini che hanno disputato il campionato nel girone A, lo hanno chiuso, come detto, in ottava posizione con 50 punti, frutto di 14 vittorie, 10 pareggi e 12 sconfitte.

Ad inizio di torneo erano accreditati per la vittoria finale insieme a Livorno, Alessandria, Robur Siena e Pisa, ma le cose non sono andate nel migliore dei modi ed ora si ritrovano a disputare i play off.

Hanno comunque chiuso la regular season in crescendo essendo in serie utile da tredici partite, il Garilli è diventato un fortino, infatti nel 2018 solo la Robur Siena lo ha espugnato.

I punti di forza di questa squadra sono i difensori Castellana, Pergreffi e Silva, i centrocampisti Pederzoli e Morosini e gli attaccanti Romero e Pesenti, una compagine da affrontare con la massima concentrazione da parte dei rossoblu se vogliono superare il turno nel doppio confronto.

Se le cose non dovessero andare per il verso giusto a Piacenza, c’è la gara di ritorno del Riviera in cui i tifosi rivieraschi, immaginiamo numerosi, spingeranno i propri beniamini alla vittoria e speriamo al superamento del turno.

A proposito di rossoblu il tecnico Moriero dovrà fare a meno dello squalificato Bellomo, dell’infortunato Esposito e di Bacinovic in rotta con la società, ma potrà contare sul rientro di Bove dopo parecchie settimane di stop, che inizialmente partirà dalla panchina, dunque mancherà la fantasia di Bellomo ai rossoblu, un’assenza che peserà sicuramente.

Per quanto riguarda il modulo, il tecnico salentino, vista la posta in palio, si affiderà al collaudato 4-2-3-1, mentre per quanto riguarda la formazione, sono molti i punti interrogativi, ad esempio potrebbe rientrare l’esperto Tomi nei quattro di difesa con Di Massimo che dovrebbe prendere il posto di Bellomo nei tre d’attacco, a centrocampo giostreranno sicuramente Marchi e Gelonese, ballottaggio in avanti Stanco-Miracoli.

Abbozziamo dunque la formazione anti Piacenza e cioè Perina tra i pali, linea difensiva a quattro composta da sinistra a destra da Mattia, Conson, Miceli e Patti (Tomi), a centrocampo giostreranno, come detto, Gelonese e Marchi, il tridente offensivo sarà composto da Rapisarda, Di Massimo a destra, Valente a sinistra, con Miracoli o in alternativa Stanco come unica punta.

Il tecnico di casa Franzini che dovrà fare a meno degli squalificati Taurgourdeau e Della Latta si schiererà presumibilmente con il 4-3-1-2 con questa probabile formazione: Fumagalli; Castellana, Silva, Pergreffi, Masciangelo; Pederzoli, Morosini, Segre; Corradi; Romero, Pesenti.

Il fischio d’inizio, come detto in precedenza, è fissato per le H.20:30 di domenica 20 maggio.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Daniele Viotti di Tivoli.

Sono previsti circa 500 tifosi rossoblu al seguito della squadra.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it




Questo è un articolo pubblicato il 18-05-2018 alle 19:33 sul giornale del 21 maggio 2018 - 781 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUId