Sport: Jiu Jitsu, Francesco Mininni non si ferma più

16/05/2018 - Dopo essersi riconfermato campione europeo master di brasilian jiu jitsu superando in finale a Barcellona lo spagnolo Paulo Jorge Marques, l’atleta di origine pugliese, che gareggia per il Team Checkmat International di San Benedetto, ha conquistato la vittoria anche al Paris Spring brazilian jiu jitsu, gara internazionale valida per il ranking mondiale .

Mininni ha vinto sia nella classifica di categoria che in quella assoluta di peso, prendendosi una rivincita contro la sfortuna, visto che lo scorso anno si infortunò proprio nella competizione parigina, dovendo rinunciare a prendere parte aial mondiale di Los Angeles. Mininni in Francia ha prima sconfitto un’atleta di casa, poi un inglese, un brasiliano e nella combattuta e spettacolare finale ha superato il russo Mirceil Crainicesky.

Lo staff tecnico di Francesco Mininni (36 anni, sposato e padre di due bambini) è composto dagli allenatori Rodrigo Silva e Juninho Crivellari, dal preparatore atletico Mattia Gargano e dai procuratori Pasquale Giancaspro e Antonio De Bari.

Un'altra grande impresa per Mininni che, dopo aver sfiorato l’impresa nell’Abu Dhabi World Professional Jiu Jitsu Championship, frenato solo in finale dalla leggenda giapponese Masato Uchishiba, ora affinerà la preparazione in vista dei mondiali di Las Vegas, previsti ad agosto. In vista dell’attesissimo appuntamento iridato e al fine di prepararsi al meglio, Mininni parteciperà alle gare internazionali di Madrid, Londra e Monaco di Baviera.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2018 alle 17:11 sul giornale del 17 maggio 2018 - 287 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUCd