Sport: Samb, gara che si preannuncia ostica per i rossoblu contro il Teramo dell'ex Palladini al Riviera

13/04/2018 - Dovremmo assistere ad una gara dall'alto contenuto agonistico tra due squadre che cercheranno i tre punti, il diavolo per allontanarsi dai play out, i rossoblu per tornare secondi in graduatoria. Entrambi i tecnici dovrebbero optare il 3-4-3

Dopo la battuta d’arresto di Bassano e le conseguenti polemiche che ne sono derivate, sconfitta tra l’altro meritata per i rivieraschi, la gara con il Teramo, al Riviera, dell’ex rossoblu Palladini dovrà essere quella del riscatto.

La trentacinquesima giornata di campionato propone dunque il cosiddetto derby marchigiano-abruzzese tra rossoblu e biancorossi, un derby che verrà giocato tra le due contendenti con il coltello tra i denti, come lo è stato quello dell’andata dove i rivieraschi espugnarono il Bonolis con un secco 0-2.

Sulla panchina del “diavolo” c’era Antonino Asta successivamente esonerato in luogo di Palladini, mentre su quella rossoblu già sedeva Capuano.

Entrambe le formazioni cercheranno i tre punti, i rossoblu per tornare secondi in classifica, i biancorossi per allontanarsi dalla zona pericolosa dei play out.

Sarà una gara particolare per Ottavio Palladini sambenedettese doc che è nato calcisticamente nella Samb e ha ottenuto due promozioni con i colori rossoblu dai dilettanti ai professionisti.

Immaginiamo che quando siederà sulla panchina degli ospiti al Riviera, la prima in assoluto per lui, il suo cuore batterà a mille, ma una volta iniziata la contesa tutto passerà e si concentrerà sulla sua squadra che cercherà punti salvezza vista la delicata posizione in graduatoria.

Infatti i biancorossi attualmente occupano la quattordicesima posizione con 33 punti, frutto di 6 vittorie, 15 pareggi e 10 sconfitte, nello scorso turno il “diavolo” ha pareggiato in casa per 1-1 contro il Renate.

Il Teramo, rinforzatosi nel mercato di gennaio, schiera tra le proprie fila un mix di giovani e giocatori di categoria che cercheranno in tutti i modi di portare in salvo la navicella biancorossa.

Giocatori da tenere in considerazione sono i centrocampisti Amadio, De Grazia e Ilari e gli attaccanti Sandomenico e Bacio Terracino con quest’ultimo che ha già realizzato nove reti, mentre sarà assente per squalifica il forte difensore Speranza.

In casa rossoblu dopo la brutta prestazione di Bassano è tornato a serpeggiare il malumore esternato, tra l’altro, dal presidente Fedeli nell’immediatezza della gara di Bassano.

Passando puramente all’aspetto tecnico mister Capuano dovrebbe confermare per buona parte i giocatori che hanno affrontato il Bassano e optare per un modulo più offensivo e cioè il 3-4-3 con questo probabile undici e cioè Perina tra i pali, linea difensiva a tre che sarà composta da Conson, Patti e Miceli, i quattro di centrocampo da destra a sinistra dovrebbero essere Rapisarda, Marchi, Gelonese e Tomi, il tridente offensivo dovrebbe essere composto dal riconfermato Valente a destra, Bellomo a sinistra e al centro dell’attacco Miracoli o in alternativa Stanco.

Il tecnico biancorosso Palladini predilige giocare con il modulo 3-4-3 e molto probabilmente l’undici anti Samb potrebbe essere il seguente: Calore; Caidi, Pietrantonio, Milillo; Sales, Graziano, De Grazia, Ventola; Bacio Terracino, Gondo, Sandomenico.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Andrea Capone di Palermo. Il fischio d’inizio è fissato per le H.16:30 di domenica 15 aprile.

Si prevede un esodo massiccio di tifosi biancorossi che raggiungeranno la vicina San Benedetto.

In occasione di questa gara la società di Viale dello Sport ha indetto la giornata rossoblu, nello specifico non saranno validi gli abbonamenti.

Infine la Sambenedettese Calcio in occasione della Giornata Rossoblù di domenica 15 aprile ha invitato tutte le Scuole Calcio di San Benedetto e del suo circondario ad assistere alla gara valevole per la 35a di campionato serie C girone B 2017-18. Inoltre la S.S. Sambenedettese informa che le animatrici di OK ANIMAZIONE di Martinsicuro regaleranno palloncini rossi e blu gentilmente offerti da New Baloon Store di San Benedetto del Tronto e faranno il "truccabimbi" a tutti i bambini che si recheranno al Riviera delle Palme.

La postazione delle animatrici sarà situata nei pressi del Botteghino Nord dello stadio.

Inoltre, per l'occasione, la Scuola Calcio della Sambenedettese sfilerà sul rettangolo di gioco prima del fischio d'inizio.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it




Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2018 alle 19:49 sul giornale del 14 aprile 2018 - 305 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTAb