Vincenzo Mollica arriva ad Esperienze d’Arte con il suo bagaglio di vita: un’occasione unica!

22/03/2018 - Quand’è che torni a casa dopo una serata, dicendo a te stesso e a chi l’ha condivisa con te, che ne è valsa davvero la pena, che porterai con te quelle emozioni, quei momenti, quei dettagli indimenticabili?

Non capita così spesso, se ci riflettiamo un po’ su. Molte volte ci troviamo di fronte a qualcosa di scontato o, per lo meno, che segue esattamente in canovaccio che ci aspettavamo.
Difficile rimanere sorpresi e a bocca aperta, mentre è proprio questo quello che vorremmo: assistere a qualcosa che non ci aspettiamo, che ci squarcia dentro, che ci da una scarica, imparagonabile al resto.

Porsi la realizzazione di questo effetto sul pubblico, non è certo obiettivo facile. Ma ad Esperienze d’Arte, alla sua art director Ilenia Pallottini ed all’eclettico Gianni Schiuma, patron del Viniles, le sfide piacciono. Anzi no, esaltano: sempre puntare alla luna, in modo che, mal che vada, si arriverà alle stelle!

Probabilmente c’è stato questo pizzico di follia, quando nelle menti organizzatrici è balenata l’idea di chiamare un grandissimo nome del giornalismo italiano e mondiale, protagonista di interviste che a tutti noi fanno brillare gli occhi e battere il cuore, solo all’idea di trovarsi seduti accanto ai personaggi con i quali lui ha amabilmente chiacchierato.

Avere Vincenzo Mollica ospite di Esperienze d’Arte è la dimostrazione del fatto che dare voce ai propri desideri più potenti è l’unico modo per soddisfarli.

Il 29 marzo dunque, sarà la serata di Vincenzo Mollica e del suo “Prima che mi dimentichi di tutto”, ma anche di chi non smette mai di credere ai sogni, piccoli o grandi che siano.

E c’è da star sicuri che le parole di Mollica, i suoi ricordi condivisi, le sue emozioni raccontate assieme a quelle di tutti i protagonisti dello star system mondiale, che con lui hanno condiviso questo magico viaggio di vita, saranno polvere di stelle per tutti i presenti.

Ad accompagnare ogni racconto del giornalista italiano, ci sarà una canzone differente, interpretata in live dalla voce di Giovanna Perna, calda ed avvolgente, perfetto accompagnamento per questo cantastorie dei giorni nostri, entrato in casa di ognuno di noi, con eleganza, delicatezza e quel piacevole umorismo che da sempre lo caratterizza.
Un format questo già proposto in giro per i teatri d’Italia, con scroscianti applausi e plausi da ogni parte.

Lo staff di Esperienze d’Arte e del Viniles sono dunque pronti ad accompagnarti in una serata davvero speciale, giovedì 29 Marzo.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2018 alle 22:49 sul giornale del 23 marzo 2018 - 447 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSXv