Cupra Marittima: aggressione Ficcadenti, il 56enne sentito dal PM

15/03/2018 - E. F. l’agricoltore cuprense che alcuni giorni fa ha preso a sprangate la sorella è stato ascoltato la mattina del 14 marzo dal Pubblico Ministero del Tribunale di Fermo.

Arrestato domenica pomeriggio dopo l’aggressione alla sorella Antonietta, il 56enne non sa ancora spiegare come possa essersi verificato l’increscioso episodio. Chiede notizie dello stato di salute della sorella e si è detto amareggiato per quanto successo. Antonietta è ricoverata all’ospedale di Torrette e le sue condizioni permangono ancora gravi.

L’agricoltore cuprense al momento è rinchiuso nel carcere di Fermo con l' accusa di tentato omicidio aggravato e gli sono state concesse nei prossimi giorni le viste dei parenti.


di Luigi Verdecchia
redazione@viveresanbenedetto.it




Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2018 alle 15:51 sul giornale del 16 marzo 2018 - 686 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Luigi Verdecchia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSGm